In Action Camera Sony - Recensioni
Sony HDR-AS50 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine8.5
Qualità Video8
Megapixel7.6
Maneggevolezza8.8
Voto Totale 8.2

COSA CI PIACE
  • Molto leggera e confortevole
  • Alta resistenza agli urti e impermeabile con il case subacqueo in dotazione
  • Controlli essenziali e facilmente raggiungibili
  • Presenza del modulo Wi-Fi e Bluetooth
  • Possibilità di realizzare time lapse in 4K
  • Zoom impostabile su tre livelli senza sgranatura
  • Stabilizzatore SteadyShot di altissima qualità
COSA NON CI PIACE
  • Schermo essenziale, monocromatico e non touch
  • Non configurata per filmati in 4K
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Sony
  • Tipologia: Action Cam
  • Megapixel: 11.1 Mpx
  • Autonomia: 150 minuti
  • Peso: 83 gr
  • Funzioni Aggiuntive: Wifi, Bluetooth, Stabilizzatore
  • Scheda Tecnica Completa

Video Sony HDR-AS50



Recensione Sony HDR-AS50


La Sony HDR-AS50 si presenta idealmente come soluzione a tutte le necessità che gli appassionati di action cam vogliono risolvere. La casa cerca di portare gli standard di qualità nel settore a un livello più alto, con caratteristiche invidiabili ma a un prezzo assolutamente concorrenziale.

La camera, infatti, può vantare un’ottica Zeiss e un sensore CMOS di alta qualità che realizzano video e foto accattivanti e pienamente soddisfacenti. Se a questo aggiungiamo uno dei migliori stabilizzatori presenti sul mercato e uno zoom digitale che non va a sgranare le immagini realizzate, la Sony HDR-AS50 sembra proprio la action cam che tutti stavamo aspettando.

Purtroppo anche quello che a prima vista può sembrare il sogno segreto di tutti gli appassionati, non è esente da difetti. La camera, infatti, non è in grado di realizzare filmati in 4K e questa è una grave mancanza che potrebbe allontanare i cultori dell’immagine video.

Non possiamo però dimenticare che la macchina è molto ergonomica oltre che resistente a urti. Grazie inoltre al case subacqueo in dotazione con la Sony HDR-AS50, è possibile scendere fino a 60 metri sotto il livello del mare. Insomma, sono molto gli elementi da tenere in considerazione mentre proseguiamo con la nostra analisi dell’ultima nata in casa Sony.

Accessori, Design e Materiali

La Sony HDR-AS50 si presenta esteticamente molto simile al modello precedente, dotata di una superficie leggermente ruvida per facilitare la presa e una struttura particolarmente solida. La camera, infatti, è molto resistente a urti e cadute, facilitata anche dal coprilente piatto posizionato appositamente per proteggere l’obiettivo, senza comunque deformare l’immagine.

Il comfort risulta ancora più alto considerando che, in questo modello, la batteria consente al case di rimanere piatto, così da permettere una maggiore stabilità. La Sony HDR-AS50, infatti, può rimanere in piedi anche senza un supporto esterno, nonostante siano molti gli accessori che la casa madre mette a disposizione.

All’interno della confezione possiamo trovare una batteria ricaricabile, un caricabatterie, un cavo micro USB, una fibbia e probabilmente l’accessorio che sarà più apprezzato: una protezione subacquea. Questo case esterno, infatti, oltre a permettere immersioni fino a 60 m, risulta essere un’ottima barriera contro urti e polvere.

La Sony HDR-AS50 risulta essere molto leggera poiché misura solamente 24,2x47x83 mm per 83 g di peso. Un valore aggiunto considerando che è stata studiata appositamente per poter essere montata su qualsiasi tipo di supporto.

Controlli ed Ergonomia

Possedendo una forma molto aerodinamica rispetto alle altre action cam presenti sul mercato, la Sony HDR-AS50 ha l’obiettivo su uno dei lati corti del corpo. Questa disposizione, oltre ad essere apprezzata da diversi fotografi e videomaker, impone anche una disposizione dei comandi molto differente rispetto agli standard di settore.

Sul lato destro è posizionato un comodo schermo LCD monocromatico che raccoglie tutte le informazioni sulla camera, più un pulsante per accedere al menù e due, su e giù, per navigare all’interno delle impostazioni.

Nella parte sottostante sono disposti lo slot per l’inserimento della micro SD e un foro filettato per agganciare numerosi accessori. Sul lato posteriore, invece, vi è uno sportello che racchiude la porta micro USB e quello che contiene la batteria.

Sul lato superiore è disposto il grande bottone per l’avvio della ripresa, facilmente raggiungibile, e il bottone per l’accensione della camera. L’ultimo lato è completamente vuoto, così da poter favorire l’aggancio a caschetti e simili.

Risulta essere particolarmente interessante il cavalletto realizzato da Sony per la camera, opzionale ma molto utile. Oltre ad essere facilmente agganciabile alla Sony HDR-AS50, passa velocemente dalla forma di treppiede a quella di monopiede. In questo modo la camera può essere utilizzata sia appoggiandola stabilmente su di una superficie, piuttosto che essere utilizzata come classica videocamera.

Display, Menù e Funzioni

Sulla Sony HDR-AS50 è presente un unico schermo sufficientemente ampio da permettere un’interazione lineare con la camera. Purtroppo è monocromatico e non touch ma questo non abbassa eccessivamente il valore generale della macchina.

Il menù è anch’esso essenziale ma permette di accedere in maniera molto veloce a tutte le opzioni disponibili, sia per le impostazioni della macchina che a quelle di scatto e ripresa. In questo modo è possibile impostare come meglio si crede la camera anche mentre è montata sul caschetto, senza dover obbligatoriamente utilizzare l’app dedicata o il telecomando opzionale da polso.

Tutte le opzioni presenti sulla camera sono gestibili in maniera semplice attraverso i due bottoni presenti al lato del display mentre è sufficiente schiacciare il pulsante di registrazione per confermare le scelte. Le opzioni sono disposte in maniera chiara su due colonne che permettono di passare da una scelta all’altra senza grandi sforzi e in modo rapido.

Sulla Sony HDR-AS50 è presente sia il modulo Wi-Fi che Bluetooth, in questo modo è possibile gestire la macchina da remoto. Sony, infatti, mette a disposizione una comoda app che ci permette di poter controllare le diverse impostazioni da remoto.

Come anticipato, opzionalmente è possibile acquistare il pratico telecomando esterno con laccetto da polso, così da poter cambiare le impostazioni della camera anche mentre è montata sui diversi supporti disponibili, mentre si è in sella alla propria bici o snowboard.

Qualità Lenti, Immagini e Video

Sulla Sony HDR-AS50 è montato un sistema di alto profilo, composto da un’ottica Zeiss Tessar, un sensore CMOS Exmor R retroilluminato e un processore d’immagine Bionz Z. La resa in termini di immagine di questa dotazione è molto soddisfacente, riuscendo a garantire un bitrate che varia da 28 Mbps a 50 Mbps.

Le immagini realizzate presentano dei dettagli molto ricchi e dei colori altamente fedeli, sia in modalità video che fotografica. La camera riesce a gestire la luce in maniera ottimale, sia nel caso di cambi repentini di illuminazione, dove si adatta velocemente, che in condizioni di scarsa luminosità, dove il rumore rimane contenuto.

Purtroppo non è possibile registrare filmati in 4K, riuscendo a realizzare un pur sempre soddisfacente 1080p Full HD anche a 60 fps. Sony ha introdotto comunque l’interessante possibilità di realizzare time lapse in 4K con la funzione 4K Time Lapse Capture che scatta una sequenza di foto a intervalli personalizzabili. Il risultato potrà poi essere montato insieme con il software Action Cam Movie Creator e direttamente dall’app.

La Sony HDR-AS50 possiede inoltre un interessante zoom impostabile su tre livelli che permette di andare a ritagliare l’immagine per seguire da vicino il soggetto desiderato. La qualità finale non ne risentirà grazie al supporto di una risoluzione nativa ben superiore a quella necessaria per il semplice Full HD.

Anche le riprese realizzate in questo modo resteranno sempre ferme grazie allo stabilizzatore interno SteadyShot che normalizza l’oscillazione e riduce la sfocatura, il rumore e la distorsione. Lo stabilizzatore presente sulla camera è indubbiamente uno dei migliori all’interno del moderno panorama delle action cam.

Le Nostre Opinioni

Sony è rimasta sempre un po’ ai margini del mondo delle action camera, ma grazie alla Sony HDR-AS50 si è guadagnata un posto di tutto rispetto. Con questa camera ha decisamente alzato il livello sia in termini di design che di qualità video, forte anche di un prezzo decisamente accattivante.

Indubbiamente sono presenti diversi difetti, come l’impossibilità di realizzare filmati in 4K, ma che possono risultare trascurabili se consideriamo la grande resistenza della camera e tutte le caratteristiche tecniche che mette a disposizione degli utenti. Lo zoom digitale impostabile su tre livelli che non rovina l’immagine, il time lapse in 4K e il migliore stabilizzatore presente sul mercato sono caratteristiche che sapranno sicuramente far felici tutti gli sportivi.

La Sony HDR-AS50 è un prodotto adatto a un’ampia fascia di utenti, da quelli che vogliono semplicemente immortalare i momenti importanti della propria vita fino ad arrivare agli atleti più estremi. Tutti loro potranno contare su un sistema estremamente semplice da gestire senza dover rinunciare all’alta qualità.

Scheda Tecnica Sony HDR-AS50


  • Risoluzione Video (fino a): 1080p 60 fps / 720p 120 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 11,9MP / 8 FPS Burst / Time Lapse 4K
  • Ampiezza Display: 2 pollici
  • Display touch: no
  • Impermeabile: fino a 60 metri con case in dotazione
  • Funzioni aggiuntive: Wifi, Bluetooth
  • Microfono: stereo
  • Formato foto: JPEG
  • Connettività via cavo: USB micro/multiplo
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Sony HDR-AS50 – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz