In Fotocamere Mirrorless Sony - Recensioni
Sony DSC-RX1R – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine8.5
Qualità Video8
Maneggevolezza8.7
Velocità di Scatto9.1
Dimensione Schermo8.5
Voto Totale 8.6

COSA CI PIACE
  • Corpo ergonomico
  • Obiettivo molto luminoso
  • Ingresso audio per microfono esterno
  • Qualità fotografica paragonabile a quella delle reflex
COSA NON CI PIACE
  • Prezzo elevato
  • Display non touch screen né orientabile
  • Priva di Wi-Fi, Bluetooth o GPS
  • Autofocus poco performante con soggetti in movimento
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Sony
  • Tipologia: Mirrorless
  • Megapixel: 24.3 Mpx
  • Autonomia: 220 scatti
  • Peso: 482 gr
  • Funzioni Aggiuntive:
  • Scheda Tecnica Completa

Video Sony DSC-RX1R



Recensione Sony DSC-RX1R


La Sony DSC-RX1R è una macchina mirrorless di fascia decisamente alta, sia per caratteristiche che per il prezzo con cui è messa in vendita. L’elemento principale è la  grande qualità fotografica che riesce a ottenere, anche in condizioni di scarsa luminosità, grazie a un obiettivo professionale e al sensore CMOS del tutto simile a quello presente nelle reflex.

I dubbi sull’acquisto nascono soprattutto in relazione ai suoi difetti che, pur essendo veramente pochi, potrebbero essere considerati non così trascurabili, visto che coinvolgono delle funzionalità considerate standard per questa categoria di macchine.

Sulla Sony DSC-RX1R, infatti, non è presente nessun tipo di modulo di collegamento a smartphone o tablet, come Wi-Fi o Bluetooth, e lo schermo LCD, pur essendo molto performante, non è né touch né orientabile. Queste carenze potrebbero far abbassare molto la valutazione generale della macchina.

Accessori, Design e Materiali

La Sony DSC-RX1R possiede uno stile minimalista molto affascinante, composto da linee rette e spigoli arrotondati, simile al design che possedeva la DSC-RX1, a sua volta ispirato a quello posseduto dalla compatta PowerShot RX100. Sony dimostra quindi di voler proseguire sulla strada già intrapresa e molto apprezzata dagli utenti che hanno lavorato con questi modelli del passato.

Oltre all’aspetto intrigante, la camera possiede anche un corpo resistente realizzato in metallo che la protegge da urti, donandole un aspetto molto solido. Le dimensioni della macchina sono 113,3 x 65,4 x 69,6 mm, per un peso complessivo di 482 g con la batteria e la scheda di acquisizione comprese.

Per compensare la poca superficie a disposizione per l’impugnatura, che potrebbe causare una presa meno salda, sulla Sony DSC-RX1R sono stati aggiunti degli inserti in gomma, esteticamente gradevoli e molto funzionali per afferrare la camera in sicurezza.

All’interno della confezione sono presenti un caricabatterie a cavo, una batteria ricaricabile NP-BX1, un cavo micro USB, un copriobiettivo, una tracolla, una copertura e anche un panno per la pulizia. Sony, quindi, offre un’ampia dotazione non comune agli altri modelli di mirrorless.

Controlli ed Ergonomia

Anche se le dimensioni della Sony DSC-RX1R sono veramente ridotte, questa caratteristica non va a influire negativamente sulla sua ergonomia. Oltre alle piccole superfici gommate presenti, che offrono una buona presa per indice e pollice, la disposizione dei comandi è intelligente e copre tutto il corpo della macchina, per un interazione semplice e immediata.

Frontalmente troviamo l’obiettivo posto quasi del tutto al centro della superficie, oltre che un piccolo selettore di modalità per il fuoco nell’angolo in basso a sinistra. Questo selettore ci permette di modificare la tipologia di messa a fuoco tra le tre a disposizione: AF, DMF e MF.

Sul lato superiore è presente il pulsante per lo scatto circondato dallo switch per l’accensione, una ghiera per la selezione della modalità fotografica e una per la compensazione esposimetrica. Troviamo inoltre l’aggancio per poter collegare accessori, come microfoni esterni, e il flash a scomparsa.

Il retro è occupato da un display LCD da 3” che ha sopra di sé lo switch per la fuoriuscita del flash e il pulsante per la riproduzione dei contenuti realizzati. Sulla destra sono posizionati una rotellina per la modifica delle impostazioni di scatto, quattro comandi standard per l’interazione con la macchina e un pad circolare per la navigazione del menù. Il pulsante per la registrazione video è posto in posizione angolare rispetto alla superficie.

Sotto al corpo della Sony DSC-RX1R troviamo un vano dove inserire batteria e scheda SD oltre che a un foro filettato per agganciarla a un cavalletto, mentre sul lato destro sono state disposte le uscite micro USB e HDMI. La camera mette a disposizione anche un utilissimo ingresso audio, che ci permette di collegare microfoni esterni e registrare in maniera più accurata.

Display, Menù e Funzioni

La Sony DSC-RX1R possiede uno schermo LCD da 3” con una risoluzione pari a 1,228 milioni di punti, anche se purtroppo non è né touch né articolato, facendo sorgere qualche dispiacere, soprattutto in relazione al prezzo molto impegnativo con il quale la camera è presente sul mercato. Anche solo avere la possibilità di poter reclinare lo schermo della macchina per poter scattare o registrare video in posizioni complicate, sarebbe stato un vantaggio molto apprezzato.

Il software interno alla macchina è abbastanza complesso, in quanto racchiude le opzioni in sei macro categorie, rendendo la navigazione molto articolata. Le funzionalità fotografiche, ad esempio, sono contenute in un’unica tab, suddivisa poi in otto pagine che rendono più difficile personalizzare ogni scatto. Nonostante questo, una volta fatta un po’ di pratica con la navigazione, la selezione delle opzioni diventa più semplice.

A disposizione dell’utente sono state inserite numerose funzionalità fotografiche che permettono di realizzare scatti molto soddisfacenti. Un esempio è la funzione Face Detection, che regola automaticamente la messa a fuoco, l’esposizione e il bilanciamento del bianco sulla base della persona inquadrata, piuttosto che l’opzione Smile Detection.

È davvero un dispiacere scoprire che la Sony DSC-RX1R non possiede nessuno dei moderni sistemi per la condivisione dei file, come Wi-Fi, Buetooth o GPS, necessari per poter accedere in maniera rapida ai propri scatti, piuttosto che comandare a distanza la camera. Si tratta di una grave pecca, poiché questi elementi oramai sono considerati degli standard, soprattutto nel campo delle macchine destinate ad un uso non professionale.

Qualità Lenti, Immagini e Video

La  Sony DSC-RX1R ha in dotazione un obiettivo ZEISS Sonnar T, con una lunghezza focale di 35 mm, e un sensore CMOS Full Frame, identico a quello presente in alcune reflex professionali, che riesce a realizzare fotografie fino a 24,3 Mpx. Grazie all’apertura massima di f/2, la gamma ISO 100-25600 e la velocità dell’otturatore di 30 sec – 1/4000 sec permette di scattare anche in condizioni di scarsa luminosità, nonostante non sia presente uno stabilizzatore.

I contenuti creati con questa macchina sono assolutamente eccellenti, con la possibilità di registrare sia file in formato JPG che RAW. Fino a ISO 1600 le fotografie sono prive di rumore, mentre tra 3200 e 6400 inizia ad essere presente questo difetto visivo ma in maniera del tutto trascurabile. Anche ai livelli più alti di ISO, il rumore non rovina del tutto i contenuti, anche se risultano essere adoperabili solamente a scopo di consultazione.

Con queste caratteristiche, la fotografia notturna è assolutamente soddisfacente, e in generale all’interno degli scatti le aberrazioni cromatiche sono ben controllate. Anche la funzione Dynamic Range Optimizer è stata migliorata, in modo da riuscire a estrapolare più dettagli dalle zone in ombra.

La qualità video arriva a un massimo di 1080p a 50 fps e realizza file sia in MP4 che AVCHD. Quando si registra un video, però, si nota maggiormente la difficoltà che possiede l’autofocus nel focalizzare i soggetti in movimento, portando a qualche ritardo nella messa a fuoco.

La differenza tra il modello identificato con la lettera R e quello privo di questa aggiunta, è riscontrabile in una piccola ma fondamentale caratteristica: l’assenza del filtro anti-aliasing. L’assenza di questo elemento, come specificato da Sony stessa, permette di ottenere una risoluzione e una nitidezza maggiori.

Le Nostre Opinioni

La Sony DSC-RX1R è indubbiamente una delle migliori mirrorless presenti sul mercato, con tante qualità e pochi difetti, il tutto messo a disposizione a un prezzo indubbiamente molto impegnativo. Il corpo realizzato con materiali di pregio, molto ergonomico, contiene un cuore tecnologico che garantisce di avvicinarsi molto agli scatti che è possibile realizzare con una reflex.

Le mancanze, anche se veramente poche, però, potrebbero essere considerate sostanziali, visto l’impegno economico che richiede acquistare la macchina. Il display che non è touch e non è possibile orientare, oltre all’assenza di un modulo Wi-Fi, Bluetooth o GPS sono difetti che non sempre possono essere accettati, visto che rientrano ormai negli standard delle camere di questa fascia.

Nonostante questo, la Sony DSC-RX1R può contare su un obiettivo molto luminoso che garantisce una resa pienamente soddisfacente anche in condizioni di scarsa illuminazione, oltre che dare la possibilità di realizzare filmati in Full HD a 50 fps, registrando l’audio da un microfono esterno.

Scheda Tecnica Sony DSC-RX1R


  • Risoluzione Video (fino a): 1080p 60 fps / 1440p 30 fps / 480p 30 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 24MP / 5 FPS Burst
  • Ampiezza Display: 3 pollici
  • Display touch: no
  • Display articolato: no
  • Funzioni aggiuntive: nessuna
  • Microfono: stereo
  • Formato foto: RAW, JPG
  • Connettività via cavo: USB Hi-Speed, micro USB, micro HDMI, ingresso microfono
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Sony DSC-RX1R – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz