In Fotocamere Compatte Sony - Recensioni
Sony DSC-HX90V – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine6.5
Qualità Video7
Maneggevolezza9.1
Velocità di Scatto9.1
Dimensione Schermo8.5
Voto Totale 8

COSA CI PIACE
  • Dimensioni ridotte per un facile trasporto
  • Forma ergonomica e comoda da impugnare
  • Prestazioni molto veloci
  • Molteplici funzioni per gli scatti
  • Stabilizzatore a 5 assi molto funzionale
COSA NON CI PIACE
  • Display LCD non touch screen
  • Bassa qualità fotografica con scarsa luminosità
  • Zoom rumoroso durante le registrazioni video
  • Mirino dalle dimensioni ridotte
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Sony
  • Tipologia: Compatta
  • Megapixel: 18.2 Mpx
  • Autonomia: 390 scatti
  • Peso: 245 gr
  • Funzioni Aggiuntive: NFC, Wifi, GPS, Schermo Reclinabile, Stabilizzatore
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Sony DSC-HX90V


La Sony DSC-HX90V, anche se esteticamente molto simile alla sua gemella, la Sony DSC-HX90, possiede un cuore tecnologico differente che può regalare molte soddisfazioni a chi la utilizza. Grazie all’ obiettivo con uno zoom 30x e le sue piccole dimensioni, che le permettono di essere trasportata facilmente, la camera si dimostra essere una delle compatte più performanti presenti sul mercato.

Allo stesso tempo sono state individuate alcune pecche che potrebbero far cambiare idea sull’acquisto a tutti quei fotografi che richiedono sempre il massimo della qualità dalle macchine che utilizzano. La Sony DSC-HX90V sembra infatti non possedere quelle caratteristiche fotografiche che permetterebbero di scattare in condizioni di scarsa luminosità.

Nonostante questo, la camera si è dimostrata molto veloce e facile da utilizzare, favorendo un utilizzo immediato e supportata da molti comandi manuali sparsi per il corpo. L’aggiunta di un modulo Wi-Fi con NFC, inoltre è indubbiamente una caratteristica molto interessante che permette di condividere facilmente tutti i contenuti che vengono realizzati.

Accessori, Design e Materiali

La Sony DSC-HX90V, esteticamente, assomiglia molto alla sorella minore, la Sony DSC-H90 da cui si distingue più per caratteristiche tecniche che fisiche. Entrambe, infatti, dimostrano di avere delle dimensioni sufficientemente contenute da permettere loro di entrare nelle tasche di una giacca ma non abbastanza per poter essere messe in quelle dei pantaloni.

La camera misura 102×58,1×35,4 mm e ha un peso di 245 g con batteria e supporto già montati, presentando una macchina dalle molte potenzialità in un corpo trasportabile in maniera semplice. L’aggiunta di un grip sul lato destro, appositamente studiato per favorire una presa comoda, è una scelta apprezzabile sia dal punto di vista dell’ergonomia che dell’estetica generale.

Nella confezione della Sony DSC-HX90V troviamo, insieme alla macchina, un ampio manuale di approfondimento sulle diverse funzionalità, un caricabatterie a cavo, una batteria ricaricabile NP-BX1, un cavo micro USB e un cinturino da polso, per rendere la presa sulla macchina ancora più sicura. La batteria in dotazione riesce ad assicurare una durata pari a 390 scatti, leggermente superiore alla media delle altre fotocamere compatte ma non del tutto soddisfacente.

Si nota immediatamente l’assenza di una slitta con la quale collegare accessori opzionali alla camera, mancanza che potrebbe dispiacere a diversi utenti. Allo stesso tempo, però, viene apprezzato il flash a scomparsa all’interno del corpo, che non ingombra durante il trasporto e le dona un aspetto molto accattivante.

Controlli ed Ergonomia

Nonostante le dimensioni ridotte, la Sony DSC-HX90V si dimostra essere una camera molto ergonomica e semplice da tenere in mano, grazie all’impugnatura posizionata sul lato destro del corpo. La presenza di un anello di controllo esterno intorno all’obiettivo la rende molto più semplice da gestire.

La ghiera dell’obiettivo permette di modificare lo zoom, i parametri di scatto o la messa a fuoco, a seconda della modalità fotografica che è stata selezionata dall’utente. Questo anello rappresenta una novità molto apprezzata che garantisce di relazionarsi in maniera più professionale con ogni scatto.

Sulla parte superiore della Sony DSC-HX90V è posizionata la ghiera per la selezione delle 10 modalità fotografiche disponibili. Sono presenti anche il bottone per lo scatto, circondato dal controllo per lo zoom, il pulsante per l’accensione e lo switch per lo fuoriuscita del flash, incassato sul lato sinistro del corpo, accanto al mirino, anch’esso a scomparsa.

Dietro alla macchina c’è lo schermo LCD che riempie quasi totalmente il lato, con accanto il pulsante per la registrazione video, vicino a un grip per il pollice, quattro pulsanti e un pad circolare per la navigazione. I bottoni presenti servono per accedere al menù, rivedere i contenuti realizzati, accedere alle modifiche rapide e visualizzare le informazioni sulla tipologia di scatto.

Sotto al corpo è stato posizionato il vano per batteria e scheda SD, oltre che l’immancabile foro filettato per l’aggancio a cavalletti e altri accessori. Sulla parete laterale della Sony DSC-HX90V, invece, sono presenti entrata micro USB, sia per ricarica che per trasferimento file, e l’ingresso micro HDMI.

Display, Menù e Funzioni

Utilizzando la Sony DSC-HX90V abbiamo a disposizione uno schermo LCD da 3” che riesce a soddisfare pienamente tutte le esigenze degli utenti. È proprio sulle caratteristiche del monitor che iniziano a presentarsi le prime differenze con la Sony DSC-HX90, in quanto si tratta di un display articolato e con il doppio della risoluzione, pari a 921 mila punti.

Il software di cui è dotata la macchina si dimostra sufficientemente completo, soddisfacendo le necessità dei fotografi più esperti ma causando qualche difficoltà in quelli più amatoriali. Questa difficoltà è data soprattutto da una navigazione che non è immediata e richiede un po’ di pratica per riuscire a gestirla al meglio, memorizzando la posizione delle diverse funzioni.

Nonostante questo, combinando i pulsanti posteriori alla ghiera superiore, è possibile andare a modificare i parametri principali come ISO, esposizione, filtri creativi e molti altri ancora. Le diverse opzioni sono suddivise in 6 grandi gruppi che riescono a coprire tutte le necessità dell’utente che, in caso di bisogno, potrà sempre contare sul pulsante “?” che fornirà approfondimenti sulla funzione selezionata.

Lo schermo della Sony DSC-HX90V si dimostra essere un valido supporto per l’autofocus a singolo punto, grazie a una reattività molto elevata. Purtroppo il display presenta dei difetti in termini di luminosità, risultando di difficile lettura durante le giornate più assolate.

Sulla macchina è stato inserito il modulo Wi-Fi con NFC che permette una collegamento molto rapido con i dispositivi esterni come smartphone e tablet. Inoltre, è possibile scaricare numerose funzioni extra da installare nella camera, per arricchirla e personalizzarla ulteriormente.

Qualità Lenti, Immagini e Video

Sulla Sony DSC-HX90V è disponibile un obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T con un zoom ottico da 30x che da la possibilità di scattare foto a 18,2 Mpx. L’obiettivo equivale a un 24-720 mm con un’apertura massima di f/3.5-6.4, di conseguenza non molto luminoso ma comunque performante. La camera è dotata anche di un ottimo stabilizzatore a 5 assi che lavora bene anche quando si utilizza lo zoom al massimo.

Il sensore presente è un CMOS Exmor R da 1/2,3” e la macchina riesce a garantire una velocità dell’otturatore che varia da 30 sec a 1/2000 sec, con ISO 80-12800. Lo zoom è fluido e molto veloce anche se un po’ troppo rumoroso, non causando problemi in ambito fotografico ma creando fastidi durante la registrazione di video, realizzabili in Full HD a 50 fps.

Per sopperire ai difetti del display, Sony ha dotato questa compatta di un mirino elettronico a 648 mila punti che è fondamentale sia in situazioni di luminosità elevata che in quelle più buie, per non attirare l’attenzione con la luce dello schermo. Anche il mirino è di dimensioni contenute come il corpo della Sony DSC-HX90V, causando qualche problema di lettura.

La qualità generale delle foto è molto piacevole, con immagini molto nitide che presentano colori fedeli, sempre che ci si trovi in condizioni di luce ottimali. I limiti del sensore e del diaframma, infatti, pesano molto quando si scatta in condizioni di scarsa luminosità e, nonostante gli ISO arrivino fino a 12800, già a 800 il rumore inizia a essere molto fastidioso.

Le Nostre Opinioni

La Sony DSC-HX90V si dimostra essere un’ottima compatta per chi non ha troppe pretese dalle fotografie che vuole realizzare o desidera avere sempre con sé un mezzo che sia sempre pronto all’uso e molto veloce. La sua debolezza in condizioni di scarsa luminosità, infatti, potrebbe infastidire molto i fotografi più esigenti o esperti, che vogliono avere il massimo dalle macchine in loro possesso.

Allo stesso tempo, le sue dimensioni compatte e le diverse funzioni che mette a disposizione degli utenti sono molto apprezzabili e permettono di scattare e realizzare filmati in maniera rapida e intuitiva. Queste caratteristiche saranno perfette per tutti coloro che desiderano immortalare l’attimo che si svolge di fronte ai loro occhi.

In conclusione, la Sony DSC-HX90V è una delle migliori compatte presenti sul mercato, che saprà regalare moltissimi ricordi, a patto di tenere bene a mente i suoi limiti fotografici.

Scheda Tecnica Sony DSC-HX90V


  • Risoluzione Video (fino a): 1080p 60 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 18MP / 10 FPS Burst
  • Ampiezza Display: 3 pollici
  • Display touch: no
  • Display articolato: si
  • Funzioni aggiuntive: Wifi con NFC, GPS
  • Formato foto: JPG
  • Connettività via cavo: USB Hi-Speed, micro HDMI
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Sony DSC-HX90V – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz