La Sony Alpha 58 è una fotocamera reflex digitale entry level, ideale per chi vuole avvicinarsi al mondo della fotografia professionale, spendendo il minimo indispensabile. Questa reflex è dotata di un sensore CMOS da 20 megapixel e il range di sensibilità del sensore va da ISO 100 a ISO 16000.

Sony Alpha 58

Il Nostro Voto

Dove Acquistarla al Miglior Prezzo?

 

Video Sony Alpha 6000L

 

Recensione Completa Sony Alpha 58

Sony Alpha 58La Sony Alpha 58 è una fotocamera reflex con sensore CMOS da 20,1 Megapixel, dotata di un processore di immagine BIONZ ed in grado di riprendere filmati nel formato Full HD.

La fotocamera rientra nella categoria delle ‘SLT’, che si differenziano dalle reflex ‘tradizionali’ per la tecnologia di cui dispone lo specchio (che in questo caso è traslucido) e per la conseguente assenza di un mirino ottico, sostituito invece da uno elettronico.

Il sensore della Sony Alpha 58 integra uno stabilizzatore di immagini che permette di ridurre notevolmente le vibrazioni della fotocamera, aumentando così le possibilità di ottenere foto nitide anche in condizioni di scarsa luminosità.

La Sony Alpha 58 è compatibile con tutti gli obiettivi Sony ad innesto ‘A’; per la nostra recensione, abbiamo utilizzato il Kit commercializzato con la sigla ‘SLT-A58K’, che include un obiettivo zoom 18–55.

1. Accessori, Design e Materiali 

Sony Alpha 58 - Flash IntegratoOltre al corpo macchina, la confezione della Sony Alpha 58 comprende una batteria ricaricabile con relativo caricabatterie, un cavo di alimentazione, un cavo micro-USB, una tracolla ed un manuale di istruzioni cartaceo. Nel Kit SLT-A58K è inoltre presente l’obiettivo DT 18–55 mm F3.5–5.6 SAM II completo di tappo anteriore e coperchio; manca invece il paraluce, che dovrà quindi essere acquistato separatamente.

La Sony Alpha SLT-A58 si presenta con un design molto compatto, ed è realizzata completamente con materiali plastici; sebbene le parti solitamente più ‘critiche’ per una reflex (come il flash a scomparsa e gli sportellini) appaiano abbastanza solide, stupisce che persino l’innesto dell’obiettivo sia prodotto in plastica, essendo quindi particolarmente soggetto all’usura. L’impugnatura piuttosto pronunciata, sul lato destro della macchina, è ricoperta da un rivestimento in gomma che permette di impugnare saldamente la fotocamera anche con una sola mano.

 

2. Controlli ed Ergonomia

Sony Alpha 58 - ImpugnaturaLa Sony Alpha 58 presenta dimensioni piuttosto contenute (128,6 x 95,5 x 77,7 mm per 492 grammi), ma questa compattezza non si ripercuote negativamente sull’ergonomia: grazie ad un ottimo bilanciamento dei pesi e ad un’impeccabile disposizione dei controlli fisici sul corpo macchina, la fotocamera risulta comoda sia da trasportare che da maneggiare.

Sulla parte superiore della Sony SLT-A58, da sinistra verso destra, troviamo la ghiera delle modalità di scatto, il flash a scomparsa (attivabile tramite l’apposito pulsante a suo fianco), una slitta multi-interfaccia che permette di collegare alcuni accessori (come i flash esterni), il tasto ‘finder/LCD’ (che consente di alternare l’utilizzo del display e del mirino), il tasto ISO (per regolare la sensibilità della pellicola), il tasto ‘zoom’ (per gestire lo zoom digitale della fotocamera) e, in corrispondenza dell’impugnatura, l’interruttore ON/OFF, il pulsante di scatto ed una manopola di controllo (la cui funzione primaria è quella di impostare tempi e diaframmi nelle modalità di scatto manuali).

Sul lato sinistro della Sony Alpha 58 sono situati il terminale USB, la porta micro-HDMI, un ingresso per il microfono esterno ed il terminale DC IN (per il collegamento della fotocamera ad un alimentatore). Lo slot per l’inserimento della scheda di memoria è posto sul lato destro della Sony Alpha 58, mentre sulla sua parte inferiore sono presenti il vano batteria ed un attacco standard per il treppiedi.

La parte posteriore della Sony A58 è dominata dallo schermo LCD e dal mirino elettronico (con a fianco una manopola per la regolazione diottrica). Alla sinistra del mirino è presente il tasto ‘Menu’, mentre alla sua destra troviamo il tasto ‘Movie’ (che permette di avviare ed interrompere una ripresa video), il tasto ‘AEL’ (che permette di bloccare l’esposizione e di zoomare all’indietro in modalità riproduzione) ed il tasto ‘Esposizione’ (che dà accesso alla Compensazione dell’Esposizione e permette di zoomare in avanti in modalità Riproduzione).

A destra dello schermo LCD, dall’alto verso il basso, sono situati il tasto ‘fn’ (che permette di controllare tutti i parametri di scatto disponibili nella modalità in uso), un multi-selettore con tasto centrale, il pulsante ‘?’ (che richiama la guida interna della fotocamera e consente di rimuovere un file in modalità Riproduzione) ed il tasto per passare in modalità Riproduzione.

I quattro tasti direzionali del multi-selettore consentono di spostarsi fra le varie voci del menu e di richiamare alcune funzioni specifiche; in particolare, il tasto destro permette di controllare il bilanciamento del bianco, il tasto ‘giù’ dà accesso alla funzione ‘effetto immagine‘ (per applicare alcuni effetti speciali alle foto), il tasto sinistro permette di impostare il “modo avanzamento” (ossia di scegliere fra scatto singolo o continuo, di impostare il timer o di attivare il bracketing), ed il tasto ‘su/DISP’ consente di gestire la quantità di informazioni mostrate sul display in fase di scatto; il tasto centrale può invece essere utilizzato per accedere alle impostazioni dell’autofocus.

Alcuni pulsanti della Sony Alpha 58 (inclusi ‘ISO’ ed ‘AEL’) possono essere reimpostati, affinché richiamino una funzione diversa da quella assegnata loro di default, in base alle proprie esigenze.

Un numero così elevato di controlli fisici potrebbe in un primo momento ‘intimorire’ chi non è abituato ad usare una reflex; d’altro canto però, abbiamo apprezzato molto la possibilità di cambiare un po’ tutti i parametri di scatto rapidamente e senza addentrarsi nei vari menu.

Il piccolo obiettivo 18-55mm presenta una ghiera di messa a fuoco, una ghiera per variare la lunghezza focale, ed un interruttore che consente di passare dalla messa a fuoco manuale a quella automatica.

 

3. Display, Menù e Funzioni Principali

Sony Alpha 58 - DisplayLa Sony Alpha 58 è dotata di un display LCD con diagonale da 2,7” (quindi un po’ piccolo per gli standard odierni) e 460.800 punti di risoluzione; lo schermo è inclinabile in verticale ma non completamente articolato e non dispone di funzionalità touch.

Il mirino elettronico della Sony Alpha 58 si è dimostrato un’ottima unità: poggiandovi l’occhio, è possibile non solo visionare in tempo reale l’effetto della variazione dei parametri di scatto (ad esempio del bilanciamento del bianco o dell’esposizione), ma anche visionare i menu e navigarvi all’interno, esattamente come si farebbe con il display LCD.

Attraverso poi il tasto fisico ‘menu’ della Sony Alpha 58, è possibile accedere a tutte le impostazioni di base della fotocamera (data ed orario, lingua, luminosità del display, etc..) e alle impostazioni generali di ripresa (come il formato di registrazione di immagini e video o il loro grado di compressione).
Tutti i parametri di scatto e tutte le impostazioni che riguardano strettamente la ripresa in corso (Sensibilità ISO, Bilanciamento del Bianco, compensazione dell’esposizione, comportamento del flash…) sono invece regolabili attraverso il tasto ‘fn’.

Contrariamente ad altre fotocamere, quindi, la Sony Alpha 58 dispone di due menu separati, il che rende la regolazione delle varie impostazioni decisamente più rapida ed agevole.
Un’altra caratteristica che abbiamo apprezzato della Sony Alpha 58 è la sua guida integrata, accessibile attraverso il tasto fisico ‘?’. All’interno della guida vengono spiegate ai principianti le regole di base della tecnica fotografica, e vengono dati loro utili consigli su come impostare la fotocamera per una lunga serie di situazioni (‘bloccare il movimento del soggetto’, ‘creare lunghe esposizioni’, ‘mettere a fuoco selettivamente’, etc…).

Di seguito, descriveremo per grandi linee tutte le modalità di scatto disponibili sulla Sony Alpha 58, selezionabili attraverso l’apposita ghiera.

– La modalità ‘Auto Intelligente’ è la modalità di scatto automatica standard che lascia alla fotocamera la scelta di ogni parametro di ripresa, senza che l’utilizzatore possa effettuare alcuna variazione; per disattivare il flash pur mantenendo tutti gli automatismi, è invece possibile scegliere la posizione successiva della ghiera, la cui icona rappresenta appunto un flash sbarrato.

– Anche la modalità ‘Autom. superiore’ è completamente automatica, e l’utilizzatore dovrà semplicemente limitarsi a comporre l’inquadratura e premere il pulsante di scatto. In questo caso, però, la Sony Alpha 58 applicherà all’immagine delle elaborazioni particolari, che prevedono anche la fusione di più scatti.

– La modalità ‘SCN’ racchiude invece tutte le sotto-modalità ‘scena’, tipiche delle fotocamere entry-level. È possibile scegliere fra “Ritratti”, “Eventi Sportivi”, “Macro”, “Paesaggi”, “Tramonto”, “Scena Notturna”, “Crepuscolo Senza Treppiedi” e “Ritratto Notturno”; per ognuna di queste ‘scene’, la Sony Alpha 58 regolerà i parametri di scatto in funzione della situazione specifica.

– La modalità ‘Panorama ad Arco’ consente di ottenere una foto panoramica frutto della fusione di più scatti: basterà puntare la fotocamera verso una delle estremità della scena da riprendere e poi ruotarla orizzontalmente o verticalmente; dalle impostazioni della Sony Alpha 58 è anche possibile stabilire l’ampiezza complessiva della scena.

– Utilizzando la modalità ‘Effetto Immagine’ (anch’essa del tutto automatica), è possibile applicare alle foto alcuni effetti speciali, come “Fotocamera Giocattolo” (che applica una marcata vignettatura e vivacizza i colori), “Foto d’Epoca” (che simula l’invecchiamento di una foto), “Colore Parziale” (che mantiene un unico colore della foto e converte il resto dell’immagine in bianco e nero), etc… Da segnalare che in molti casi è anche possibile regolare l’intensità di tali effetti.

– La modalità “AE priorità di scatto multiplo tele-zoom” (la cui icona sulla ghiera riporta una ‘T’ e quattro quadratini) è piuttosto particolare: utilizzandola, si potrà scattare ad una raffica di ben 8fps (anziché 5), ed il ‘modo avanzamento’ sarà fissato su ‘scatto multiplo’ (la fotocamera continuerà a scattare finché non si solleva il dito dal pulsante di otturazione); tuttavia, anziché essere catturata l’intera inquadratura, verrà registrata solo la sua parte centrale, e la foto avrà una risoluzione più bassa (5 megapixel); inoltre, utilizzando questa modalità non è possibile salvare le foto in formato RAW.

– In modalità ‘Filmato’ è possibile regolare le impostazioni avanzate per la registrazione dei video, stabilendo ad esempio la Sensibilità ISO, il Bilanciamento del Bianco o l’Apertura del Diaframma.

Infine, sono presenti le quattro modalità di scatto manuali, che consentono al fotografo di intervenire direttamente sull’esposizione e su tutti gli altri parametri avanzati.

– In modalità ‘P’ (Programma), la Sony Alpha 58 determina automaticamente una coppia tempo/diaframma che porti ad una corretta esposizione, ma l’utilizzatore ha la possibilità di impostarne una alternativa in base alle proprie esigenze.

-In modalità ‘A’ (Priorità di Diaframma), il fotografo imposta una determinata apertura di diaframma in base allo scatto che vuole realizzare, e la Sony Alpha 58 calcolerà automaticamente il tempo di posa che porti ad una corretta esposizione.

– In modalità ‘S’ (Priorità di Tempi), il fotografo stabilisce un tempo di otturazione adeguato allo scatto che vuole realizzare, e la fotocamera imposterà automaticamente l’apertura di diaframma che porti ad una foto correttamente esposta.

– In modalità ‘M’ (Manuale), il fotografo dovrà impostare da sé sia l’apertura del diaframma che il tempo di otturazione; è comunque possibile consultare l’esposimetro interno della Sony Alpha 58 per conoscere di quanto i valori impostati si discostino da un’esposizione ritenuta corretta.

Utilizzando queste ultime modalità di scatto, la Sony Alpha 58 permette di impiegare tempi di otturazione compresi fra 1/4000 e 30”; inoltre, nella sola modalità ‘M’, è possibile utilizzare la posa Bulb, per realizzare esposizioni ancora più lunghe.

Come ogni Reflex, anche la Sony Alpha 58 consente di memorizzare le foto in formato RAW (oltre che nel comune formato JPEG), così da poter operare in seguito, con appositi software di post-produzione, delle elaborazioni molto più spinte; è altresì possibile salvare ogni singolo scatto sia nel formato RAW che in quello JPEG.

 

4. Qualità Lenti, Immagini e Video

Sony Alpha 58La qualità d’immagine offerta dalla Sony Alpha 58 si è dimostrata molto buona in qualsiasi condizione: nonostante l’elevato numero di megapixel, le immagini appaiono ben definite e ricche di dettaglio, anche quando visualizzate ad ingrandimento pieno.

Anche le prestazioni del sensore per quel che riguarda la resistenza alle alte sensibilità si sono rivelate più che apprezzabili: fino a 400 ISO, le immagini sono praticamente prive di rumore, e sebbene qualche artefatto inizi a comparire dagli 800 ISO in su, le foto sono ancora utilizzabili anche a 3200 ISO. Il ricorso a sensibilità ancora più elevate (la Sony Alpha 58 può spingersi fino a 16.000 ISO) incide fortemente sulle foto, ed è consigliabile solo in assenza di alternative.

Sony Alpha 58 - FotografiaL’ottima qualità di immagine offerta dal sensore della Sony Alpha 58 è però in parte limitata dall’obiettivo 18-55 incluso nel kit SLT-A58K: si tratta di una lente piuttosto economica, che non brilla né per nitidezza né per caratteristiche tecniche, sebbene possa rappresentare un buon punto di partenza per chi è alla prima esperienza con le fotocamere ad obiettivo intercambiabile.

Soprattutto alle focali più corte e ai diaframmi più aperti, si manifestano frequentemente difetti come vignettatura o aberrazione cromatica, ed i bordi dell’immagine appaiono morbidi e poco definiti; inoltre, scattando in controluce (o includendo fonti luminose nell’inquadratura), l’obiettivo è molto soggetto al flare, difetto spesso difficile da rimuovere in post-produzione.

Utilizzando il 18-55mm associato alla Sony Alpha 58, si otterrà una focale equivalente nel formato Full Frame di 27-82 mm (a causa del ‘Crop Factor’ del sensore APS-C); questa escursione focale risulterà sufficiente nelle situazioni più comuni, ma non determina un grandangolo molto ampio né un teleobiettivo spinto.

Sony Alpha 58 - FotografiaCon una massima apertura del diaframma che varia, a seconda della focale, fra f/3.5 ed f/5.6, l’obiettivo non risulta particolarmente luminoso, e va anche tenuto in considerazione che per ottenere una buona qualità d’immagine sarà necessario chiudere il diaframma di almeno due Stop. Una massima apertura del diaframma di f/5,6 rende più difficile ottenere una messa a fuoco selettiva e determina tempi di scatto più lunghi: da questo punto di vista, comunque, la scarsa luminosità dell’obiettivo è in parte compensata dall’ottimo stabilizzatore ottico integrato nel sensore, che permette di scattare a mano libera anche con tempi di posa relativamente lunghi.

Siamo rimasti piacevolmente colpiti invece dalla qualità delle riprese video eseguite con la Sony Alpha 58, anche effettuando le registrazioni in ambienti bui; va sottolineato che, poiché i filmati vengono registrati ad una risoluzione ben inferiore rispetto alle foto, i piccoli difetti dell’obiettivo 18-55 appaiono in questo caso molto meno evidenti.

L’autofocus della Sony Alpha 58 si è mostrato abbastanza efficiente nella maggior parte delle situazioni, incontrando qualche difficoltà solo in condizioni di scarsa luminosità e riprendendo soggetti a breve distanza.

Secondo quanto dichiarato dalla casa produttrice, la batteria della Sony Alpha 58 può scattare fino a 700 foto dopo una ricarica completa: si tratta di un’autonomia molto elevata, che nella pratica ci è sembrata addirittura superiore.

 

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Buona qualità d’immagine e video
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Ampia scelta di effetti “artistici”
  • Maneggevolezza
  • Dimensioni compatte
  • Stabilizzatore di immagine integrato
  • Ottima autonomia della batteria

svantaggi

Svantaggi

  • Display piccolo e non touch
  • Assenza del modulo Wifi
  • Obiettivo 18-55 poco performante

 

Le Nostre Opinioni

La Sony Alpha SLT-A58 è sicuramente una reflex entry level interessante sotto diversi punti di vista, che può vantare un rapporto qualità/prezzo estremamente vantaggioso.

Come altre reflex entry-level, anche la Sony Alpha 58 presenta dimensioni piuttosto contenute (128,6 x 95,5 x 77,7 mm) e consente di utilizzare sia modalità di scatto automatiche che manuali, così da andare incontro alle esigenze di chi proviene dalle fotocamere compatte; a ricordarci che la Sony Alpha 58 sia una fotocamera rivolta ai principianti sono poi la sua guida integrata ed i tanti effetti “artistici” disponibili.

In ogni caso, considerando l’assenza di evidenti limiti tra le caratteristiche della fotocamera, riteniamo che chi acquista la Sony Alpha 58 come prima reflex, possa continuare ad utilizzarla a lungo con soddisfazione, prima di sentire l’esigenza di un corpo di fascia più alta.

In effetti, ad esclusione di una qualità costruttiva non impeccabile (ma in linea con le altre reflex dello stesso segmento), di un display un po’ troppo piccolo e dell’assenza del Wifi (la cui utilità è comunque soggettiva), è difficile trovare altri eventuali punti deboli nella Sony Alpha 58.

Nonostante i suoi 20,1 megapixel di risoluzione, la Sony Alpha 58 può vantare una buona resistenza agli alti ISO ed in generale un’ottima qualità di immagine, a patto di associare la fotocamera ad obiettivi adeguati; a questo proposito, ribadiamo che l’obiettivo 18-55mm fornito nel kit ‘SLT-A58K’ non riesce a sfruttare appieno l’ottimo sensore di cui e dotata la Sony Alpha 58, e pertanto, chi pretende la massima nitidezza, potrebbe considerare l’acquisto di una lente più performante.

 

Voti Finali

  • Design - 7.1/10
    7.1/10
  • Materiali - 6.8/10
    6.8/10
  • Ergonomia - 7.3/10
    7.3/10
  • Qualità Immagini - 7.4/10
    7.4/10
  • Qualità Video - 7.1/10
    7.1/10
  • Qualità / Prezzo - 7.7/10
    7.7/10

Voto Totale

7.2/10

 

 

Share Button

Ti potrebbero interessare anche: