In Fotocamere Compatte Panasonic - Recensioni
Panasonic Lumix DMC-TZ100 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine7.8
Qualità Video7.5
Maneggevolezza9
Dimensione Schermo8.5
Voto Totale 8.2

COSA CI PIACE
  • Corpo leggero e compatto
  • Ottimo zoom ottico a 10x
  • Display touch screen
  • Modulo Wi-Fi
  • Buona qualità dell'immagine fotografica
  • Registrazione video massima di 4K a 25 fps
COSA NON CI PIACE
  • Nessuna superficie gommata sul corpo
  • Gestione del rumore non ottimale
  • Display non orientabile o articolato
  • Messa a fuoco non rapidissima
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Panasonic
  • Tipologia: Compatta
  • Megapixel: 20.9 Mpx
  • Autonomia: 300 scatti
  • Peso: 312 gr
  • Funzioni Aggiuntive: Wifi, Display Touch Screen, Stabilizzatore
  • Scheda Tecnica Completa

Video Panasonic Lumix DMC-TZ100



Recensione Panasonic Lumix DMC-TZ100


La Panasonic Lumix DMC-TZ100 è una fotocamera compatta che offre una buona dotazione tecnica, come il sensore MOS da 1′ per fotografie a 20 Mpx con una resa fotografica e video di qualità soddisfacente. Purtroppo non si alza molto rispetto alla media delle altre camere di questa fascia, dimostrandosi indirizza sopratutto a un uso amatoriale.

L’esperienza di scatto con questa macchina per tutte le famiglie, infatti, si dimostra assolutamente completa, con degli scatti fedeli anche se non eccelsi. Lo schermo touch screen permette di mettere a fuoco con il semplice tocco del dito, lo zoom ottico da 10x grantisce di andare a ritagliare piccole porzioni nel quadro generale e il modulo Wi-Fi dona la possibilità di condividere velocemente i contenuti realizzati.

Purtroppo la somma di caratteristiche non sembra riuscire a soddisfare le esigenze dei fotografi professionisti, che anche in una compatta come la Panasonic Lumix DMC-TZ100 cercano qualcosa in più, sia a livello di resa finale che di dotazione di base.

Accessori, Design e Materiali

La Panasonic Lumix DMC-TZ100 ha un corpo leggero e compatto anche se non piccolissimo, ragion per cui appare comunque un giusto compromesso per coloro che vogliono avere una macchina facile da trasportare ma non così minuta da rendere complicata l’interazione. Le dimensioni della camera sono di 110,5×64,5×44,3 mm e ha un peso, comprensivo di batteria e scheda SD per la registrazione dei file, pari a 312 g.

La fotocamera compatta ha un’impugnatura accennata sul lato destro del corpo, purtroppo però non è presente nessun profilo gommato o texture particolare per aumentare la presa mentre si scatta. La superficie e del tutto liscia, disponibile sia in un elegante nero che in due tonalità di grigio, in cui la più chiara è localizzata nella zona dello scatto, separata da una linea rossa.

All’interno della confezione, insieme alla Panasonic Lumix DMC-TZ100, troviamo anche una batteria al litio, un cavo USB che serve sia per collegarla al computer che per ricaricare la batteria, e una cinghia, fondamentale vista l’assenza del grip sul corpo. La batteria garantisce una durata di 300 scatti prima di dover essere ricaricata.

Controlli ed Ergonomia

L’assenza di un profilo gommato sul corpo della Panasonic Lumix DMC-TZ100 la rende poco salda quando la si impugna, ragion per cui molto spesso verrà utilizzata insieme alla cinghia data in dotazione. A parte questo difetto, i controlli sono diversi e tutti facilmente raggiungibili quando la si tiene in mano.

Sulla parte superiore della camera sono presenti un flash a scomparsa, il pulsante per lo scatto, circondato da un selettore circolare per la gestione dello zoom, un bottone per l’avvio della ripresa video, una ghiera per la selezione della modalità fotografica con accanto uno switch per l’accensione, e una rotella perpendicolare al corpo per la modifica dei valori fotografici. Il lato anteriore è occupato esclusivamente dal sensore e dall’obiettivo, leggermente scostato a sinistra per lasciare spazio all’impugnatura.

Un display LCD riempie quasi completamente la zona retrostante della Panasonic Lumix DMC-TZ100, sormontato da un mirino elettronico, localizzato nello spigolo alto a sinistra, un pulsante personalizzabile, l’AF/AE Lock e uno switch per la fuoriuscita del flash. Alla destra del display ci sono un pad circolare a 4 vie per accedere e navigare all’interno del menù, circondato quelli per la visualizzazione e la cancellazione dei file, per passare alla modalità Live View e due personalizzabili.

Alla base della camera, uno sportello rigido a scatto protegge l’ingresso della batteria, mentre accanto è possibile inserire la scheda SD per il salvataggio dei contenuti. Sul lato sinistro, sono posizionate le uscite micro USB e HDMI di cui è dotata la macchina. La Panasonic Lumix DMC-TZ100 possiede anche un foro filettato standard per collegarla a qualsiasi tipologia di supporto esterno, come cavalletti o treppiedi.

Display, Menù e Funzioni

Sulla Panasonic Lumix DMC-TZ100 è presente un mirino EVF, già visto nel precedente modello Panasonic Lumix DMC-TZ80, con 1,16 milioni di punti di risoluzione e un ingrandimento di 0,46x. Anche se la sua presenza è sempre una caratteristica apprezzata, dobbiamo ammettere che questo modello si è dimostrato forse un po’ piccolo, divenendo un valido supporto allo schermo ma non un vero e proprio sostituto. È comunque dotato di sensori dell’occhio, accendendosi automaticamente e spegnendo lo schermo quando vi avviciniamo il volto.

Insieme al mirino è presente anche un display LCD da 3” che ha 1,04 milioni di punti di risoluzione e rimanda un’immagine fedele, chiara e con una buona resa del colore, sia di ciò che si sta inquadrando che delle immagini realizzate. Anche se non si tratta di uno schermo orientabile o articolato, qualità che sarebbe stata molto apprezzata dalla categoria di utenti a cui si rivolge la macchina, è comunque dotato di touch screen, permettendoci così di cambiare il punto di messa a fuoco semplicemente con un tocco del dito.

La Panasonic Lumix DMC-TZ100 ha un modulo Wi-Fi che, anche se non in possesso della tecnologia NFC, ci permette di collegarci velocemente a smartphone e tablet. In questo modo sarà possibile condividere i contenuti sia video che fotografici in maniera semplice e molto rapida sui diversi social network o via mail.

Qualità Lenti, Immagini e Video

La Panasonic Lumix DMC-TZ100 mette a disposizione un numero di pixel totali di 20,9 Mpx grazie al sensore MOS da 1′ e un obiettivo LEICA DC VARIO-ELMARIT con un range ISO di 100-25600, un’apertura che parte da f/2.8 e arriva a f/5.9 al variare dello zoom, e una velocità dell’otturatore di 60-1/6000 sec con il meccanico e 60-1/16000 con l’elettronico.

Il sistema di messa a fuoco sfrutta la tecnologia DFD, Deep from Defocus, permettendo, pur essendo basato sul rilevamento a contrasto, di avvicinarsi alle performance di uno ibrido. Il sistema funziona abbastanza bene, rendendo la messa a fuoco precisa, ma non si dimostra purtroppo veloce come ci saremmo aspettati.

La resa finale delle foto è comunque molto buona, riuscendo a soddisfare le esigenze di tutti gli utenti amatoriali che vogliono semplicemente una macchina per documentare le proprie esperienze. Purtroppo i professionisti troveranno dei difetti che difficilmente la renderanno un’opzione per la loro dotazione, come la gestione del rumore che funziona perfettamente fino a ISO 1600, degenerando rapidamente man mano che ci si avvicina al valore massimo.

La velocità dello scatto continuo della Panasonic Lumix DMC-TZ100 arriva fino a 50 fps in modalità Auto Focus Single ed è disponibile anche in questo modello la funzione Photo 4K che permette di realizzare delle immagini da piccole clip video. La resa finale di questa opzione si dimostra essere molto precisa, consigliata quando si devono registrare delle azioni molto veloci.

La macchina permette di realizzare filmati fino a una risoluzione massima di 4K a 25 fps, il frame-rate aumenta quando si scende di dimensione, arrivando a un massimo di 50 fps in Full HD, mentre in HD ed SD rimane sempre di 25 fps. La resa del video è molto godibile, anche se non con particolari punti forti da sottolineare.

Le Nostre Opinioni

La Panasonic Lumix DMC-TZ100 è una macchina sicuramente interessante, con un design particolare ed elegante, leggera e compatta, anche se poco ergonomica a causa dell’assenza di un grip gommato. La resa fotografica e video generale è di qualità anche se indirizzata prettamente a un uso amatoriale, dedicata a chi vuole immagini delle proprie vacanze.

Sono purtroppo presenti alcuni difetti che non la rendono adatta ai professionisti in cerca di una macchina compatta ma performante, come una gestione del rumore non ad alti livelli, un display che, pur essendo touch screen, non è articolato e un sistema di messa a fuoco con una velocità soddisfacente ma non da primato. I fotografi più esperti, insomma, anche se le funzioni a loro disposizione sono molte, non rimarranno soddisfatti delle sue performance.

La Panasonic Lumix DMC-TZ100 rimane una buona macchina compatta di fascia bassa che permette di immortalare istanti di vita in maniera fedele e condividerli rapidamente attraverso il modulo Wi-Fi. Possiede insomma tutto ciò che una famiglia cerca in una fotocamera, senza troppe velleità artistiche.

Scheda Tecnica Panasonic Lumix DMC-TZ100


  • Risoluzione Video (fino a): 4K 25 fps / 1080p 50 fps / 720p 25 fps / 480p 25 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 20MP / 50 FPS Burst
  • Ampiezza Display: 3 pollici
  • Display touch: si
  • Display articolato: no
  • Funzioni aggiuntive: Wifi, ricarica batteria tramite USB
  • Microfono: stereo
  • Formato foto: RAW, JPG
  • Connettività via cavo: micro USB, micro HDMI
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Panasonic Lumix DMC-TZ100 – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz