In Action Camera Nikon - Recensioni
Nikon KeyMission 360 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine6.7
Qualità Video8.5
Megapixel9.3
Maneggevolezza7.7
Voto Totale 8.1

COSA CI PIACE
  • Possibilità di realizzare video a 360° con un'unica camera
  • Grande resistenza a urti, profondità acquatiche e basse temperature
  • Connettività Wi-Fi
  • Modulo SnapBridge per la condivisione dei contenuti
  • Operazione di “cucitura” nel video a 360° praticamente impercettibile
  • Qualità della registrazione audio
COSA NON CI PIACE
  • Molto semplice avviare accidentalmente la registrazione
  • App SnapBridge 360 non perfettamente funzionante
  • Qualità fotografica non all'altezza del marchio
  • Rapporto qualità/prezzo
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Nikon
  • Tipologia: Action Cam
  • Megapixel: 23.9 Mpx
  • Autonomia: 60 minuti
  • Peso: 198 gr
  • Funzioni Aggiuntive: Wifi, Bluetooth, Impermeabile, Stabilizzatore, Tropicalizzazione
  • Scheda Tecnica Completa

Video Nikon KeyMission 360



Recensione Nikon KeyMission 360


La Nikon KeyMission 360 esce sul mercato mettendo a disposizione la possibilità di realizzare video a tutto tondo senza il bisogno di macchine aggiuntive. La sua grande resistenza a urti e basse temperature oltre che la sua impermeabilità, la rendono un prodotto molto appetibile per molti sportivi.

Forse, però, la qualità dei contenuti realizzati potrebbe non essere all’altezza delle aspettative di coloro che riconoscono in Nikon uno dei grandi nomi di questo settore. Risulta comunque essere una macchina molto interessante da dover analizzare con attenzione.

Accessori, Design e Materiali

All’interno del box della Nikon KeyMission 360 troviamo: il caricabatteria EH-73P, una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL12, un cavo USB, un adattatore, una protezione per l’obiettivo, una subacquea, una custodia protettiva in silicone, una piastra per le superfici piane e una per quelle curve. Indubbiamente non siamo abituati a tanti accessori in dotazione con l’acquisto di un’action cam.

La Nikon KeyMission 360 si dimostra immediatamente una macchina perfetta per tutte le tipologie di sport. La camera, infatti, è certificata IPX8, che si traduce in perfetta impermeabilizzazione fino a 30 m di profondità, resistenza a cadute da 2 m di altezza, funzionale fino a -10°C, oltre che a prova di polvere.

Le dimensioni della camera sono leggermente superiori alla media e corrispondono a 65,7×60,6×61,1 mm per circa 198 g, protezioni e obiettivo incluse. Questo è comunque giustificato dalla presenza in un unico corpo dei due obiettivi necessari a realizzare foto e video a 360°.

La presenza delle ottiche necessarie per la realizzazione del materiale in unico corpo, è una delle grandi innovazioni presenti nella macchina, che evita di portare con noi molteplici camere, come avviene in altri modelli presenti sul mercato. Lo spessore del corpo macchina, dall’altro lato, potrebbe essere problematico per alcuni utenti.

Controlli ed Ergonomia

Presa in mano la macchina, ci si rende subito conto della sua solidità ma anche delle dimensioni superiori alla media, un particolare che sicuramente non sfuggirà a chi è abituato a lavorare con questa tipologia di macchine. Come già detto, due obiettivi riempiono le superfici più ampie della Nikon KeyMission 360, ma altri controlli sono distribuiti sul corpo.

Lungo uno dei lati è disposto un piccolo sportellino che protegge l’entrata micro USB per la ricarica, quella micro HDMI, la slot per la scheda microSD e quella per la batteria ricaricabile. Per poterlo aprire è necessario sbloccare due clip, un’operazione un po’ macchinosa ma necessaria per avere la certezza di una perfetta impermeabilizzazione di queste parti così importanti.

Sul lato opposto e su quello superiore sono disposti il bottone per lo scatto fotografico e quello per l’avvio della ripresa. Sempre sul lato superiore sono posizionati due LED che fungono da segnalatori, rispettivamente della registrazione in corso e del livello di batteria. A questo punto sorge uno dei problemi più gravi della Nikon KeyMission 360: è veramente troppo semplice avviare la registrazione del filmato.

La dimensione e la resistenza del bottone per l’avvio della registrazione lo portano ad essere azionato involontariamente. È capitato, tirando fuori la macchina dallo zaino, di rendersi conto di aver registrato tutto il viaggio avvenuto da dentro. Questo, oltre a riempire inutilmente lo spazio sulla memoria, si configura anche come un ben più importante spreco della batteria.

Sulla parte sottostante, infine, è presente un foro filettato che permette di attaccare la Nikon KeyMission 360 a numerosi accessori, alcuni già presenti all’interno della confezione. Potremo quindi riutilizzarne anche di provenienti da altre camere.

Display, Menù e Funzioni

Sulla Nikon KeyMission 360 non è presente nessun tipo di schermo che possa supportarci nella selezione delle diverse opzioni. Allo stesso tempo, questa piccola macchina mette a disposizione sia un modulo Bluetooth che uno Wi-Fi che permettono di collegare la camera con tablet, smartphone e desktop.

Grazie al modulo SnapBridge e all’applicazione ufficiale SnapBridge 360, potremo controllare direttamente da remoto tutte le impostazioni della camera. Purtroppo l’applicazione non è del tutto funzionale e con qualche difetto che potrebbe infastidire chi la utilizza.

Diverse volte, infatti, è difficile stabilire una connessione tra l’applicazione e la camera, richiedendo comunque dai 30 secondi fino al minuto di tempo necessario. Non è esente, inoltre, da crash improvvisi che possono rallentare di molto le operazioni. Se il modulo fosse dedicato esclusivamente alla condivisione dei contenuti, potrebbe essere considerato un problema relativo, ma visto che è anche l’unico modo per andare a modificare le impostazioni, diventa una grave pecca che influisce sulle tempistiche.

Per l’editing dei video a 360°, la Nikon mette a disposizione un software specifico che però non è all’altezza delle aspettative. Lento e poco professionale, impedisce la lavorazione di più filmati contemporaneamente, non soddisfacendo così le aspettative dei professionisti che si avvicinano alla Nikon KeyMission 360. Fortunatamente la camera registra tutti i metadati necessari al riconoscimento del video a 360°, permettendo così di pubblicarli direttamente su Facebook o YouTube.

Qualità Lenti, Immagini e Video

La Nikon KeyMission 360 è dotata di due sensori CMOS da 20 megapixel con f/2.0, con i due obiettivi NIKKOR situati in posizione opposta e con un angolo di ripresa pari a 194°. La velocità dell’otturatore va da 1 secondo a 1/8000 mentre il valore ISO può variare tra 100 e 1600.

Grazie alla presenza dell’Electronic Vibration Reduction (VR), le immagini realizzate vengono stabilizzate in maniera soddisfacente. Sono inoltre presenti le modalità di ripresa Superlapse, Time-Lapse e Loop Movies.

L’aspetto che sicuramente interessa maggiormente è la possibilità di realizzare video a 360° utilizzando un unico apparecchio. Dal punto di vista del video, la camera permette di registrare video in 4K con frame-rate di 24fps, 1920p a 25 fps, 640p a 100 fps e 320p a 200 fps.

La qualità dei video realizzati non è di livello eccezionale ma bisogna ammettere che le “cuciture” necessarie a unire i due video, che poi formano la ripresa a 360°, sono poco visibili. I colori sono un po’ troppo piatti e morbidi, con un contrasto poco accentuato, rispetto alla colorazione più vivida e la maggiore nitidezza di altri modelli che permettono la stessa tipologia di lavoro.

Siamo rimasti, invece, piacevolmente colpiti dalla qualità della registrazione audio della Nikon KeyMission 360, generalmente il punto dolente di molte action cam, che invece in questo caso restituisce dei risultati molto soddisfacenti.

La qualità delle fotografie, considerando che si parla di una camera proveniente da un colosso in campo fotografico, non è assolutamente soddisfacente. La macchina permette di realizzare scatti da 30 megapixel a 360° ma il problema consiste nella metodologia con cui vengono realizzate.

Infatti, invece di scattare due fotografie con Fisheye, la camera tiene come base quadrata quella anteriore, divide a metà quella realizzata posteriormente e unisce alla base i pezzi realizzati. Questo si traduce in un numero più alto di punti di cucitura e una maggiore distorsione che vanno a influire sulla qualità generale dell’immagine.

Le Nostre Opinioni

Possiamo affermare che la Nikon KeyMission 360 è una macchina che fa compiere un buon primo passo nel mercato delle action camera alla casa produttrice. Purtroppo il livello complessivo della camera si assesta a quello dei primi modelli del settore, non all’altezza né dei bisogni degli utenti né del nome di casa Nikon.

La qualità delle fotografie realizzate si assesta su un modello di fascia più bassa e il bottone per l’avvio della ripresa è veramente semplice da azionare involontariamente. Il problema più grande rimane comunque il software di supporto alla macchina, sia per la gestione delle impostazioni che per la post produzione, non funzionale ai bisogni di quei professionisti che potrebbero essere interessati alla realizzazione di video a 360°.

La Nikon KeyMission 360 ha comunque il grande pregio di permettere di realizzare video a 360° con un’unica macchina, oltre alla sua grande resistenza agli urti, alle basse temperature e alla impermeabilità senza bisogno di accessori. Diventa quindi una macchina perfetta per tutti quegli sportivi che stanno cercando un modo differente per raccontare le proprie imprese, senza troppi vezzi artistici.

Scheda Tecnica Nikon KeyMission 360


  • Risoluzione Video (fino a): 4K 24 fps / 1080p 24 fps / 720p 25 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 23,9MP
  • Impermeabile: fino a 30 metri
  • Funzioni aggiuntive: Wifi, Bluetooth
  • Microfono: stereo
  • Formato foto: JPG
  • Connettività via cavo: micro USB, micro HDMI
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Nikon KeyMission 360 – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop
Staff FotocameraTop

Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz