In Fotocamere Compatte Nikon - Recensioni
Nikon Coolpix A10 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine6.5
Qualità Video6
Maneggevolezza9.2
Dimensione Schermo7.2
Voto Totale 7.2

COSA CI PIACE
  • Struttura solida nonostante il corpo in plastica
  • Permette una presa salda
  • Prezzo molto vantaggioso
  • Bilanciamento del bianco personalizzato
  • Autofocus con rilevamento a contrasto
COSA NON CI PIACE
  • Alimentazione a batterie alkaline di tipo AA di breve durata
  • Schermo a bassa risoluzione e non touch
  • Batterie e scheda SD alloggiate nello stesso scompartimento
  • Wi-Fi e Bluetooth assenti
  • Non registra video in formato Full HD
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Nikon
  • Tipologia: Compatta
  • Megapixel: 16.1 Mpx
  • Autonomia: 200 scatti
  • Peso: 160 gr
  • Funzioni Aggiuntive: Stabilizzatore
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Nikon Coolpix A10


La Nikon Coolpix A10 è una macchina dal sapore molto vintage, non per caratteristiche estetiche e di design ma a causa degli elementi tecnici che mette a disposizione. Analizzando la camera sembra quasi che Nikon voglia esternarci il suo desiderio di non investire più in questa fascia di mercato, proponendoci una macchina che non riesce a soddisfare molti standard moderni.

La Nikon Coolpix A10, infatti, non è in grado di realizzare filmati in Full HD e la resa fotografica, per poter essere considerata accettabile, richiede di avere sempre sotto controllo ISO e bilanciamento del bianco. La causa è un sensore da 16 Mpx decisamente datato che, anche se restituisce dei colori vivaci, rischia di fornire sempre meno dettagli man mano che diminuisce la luminosità.

Non mancano certo gli elementi positivi come la presa ergonomica e salda sul corpo macchina o lo stabilizzatore elettronico di qualità che potrebbero far risalire il giudizio sulla Nikon Coolpix A10. Non per ultimo è da considerare il prezzo altamente vantaggioso che però potrebbe essere considerato ugualmente ingiustificato se la camera non rispetta le aspettative del moderno mercato.

Accessori, Design e Materiali

La Nikon Coolpix A10 si presenta con un corpo in plastica molto lineare che potrebbe far pensare ad una fragilità strutturale che la porti a facili danneggiamenti. In realtà la camera è molto solida e ben studiata e, anche se l’impugnatura non è rivestita in gomma, il suo peso molto leggero permette di tenerla saldamente in mano.

La macchina, infatti, pesa solamente 160 g e misura circa 96,4×59,4×28,9 mm senza alcune sporgenze presenti sul corpo. Sul retro è presente una superficie ruvida per alloggiare il pollice e il testo per lo scatto fotografico leggermente rialzato che permettono di ottenere una presa sicura.

All’interno della confezione della nostra Nikon Coolpix A10 troviamo semplicemente una cinghia per allacciare la camera al polso, un cavo micro USB e due pile alkaline di tipo AA. Questo modello di fotocamera compatta, infatti, non possiede nessuno dei nuovi standard di alimentazione, come le batterie al litio, ma le care (anche a livello di prezzo) vecchie pile stilo.

La decisione di lasciare questo tipo di alimentazione nella macchina è sicuramente sintomo di una volontà aziendale di investire il meno possibile in questa fascia di mercato, settore che molti altri brand hanno già abbandonato. La camera, comunque, è disponibile in 4 colorazioni differenti: grigio, nero, rosso e viola con un piccolo motivo floreale.

Controlli ed Ergonomia

Una volta presa in mano, la Nikon Coolpix A10 conferma la sensazione di solidità e sicurezza che era riscontrabile al primo sguardo. Il suo peso leggero, la parte ruvida posteriore e il pulsante per lo scatto rialzato permettono di avere una presa salda sul corpo.

Sulla parte frontale della camera sono presenti l’obiettivo, il flash integrato e una piccola luce per segnalazioni varie. Da questa posizione è ben visibile il pulsante per lo scatto con ghiera per lo zoom, leggermente rialzati rispetto al corpo, posizionati sul lato superiore insieme al bottone per l’accensione.

Sul lato posteriore troviamo un piccolo schermo LCD da 2,7” insieme a una serie di comandi dedicati alle operazioni classiche. Da questo lato è possibile premere il pulsante per la registrazione video, rivedere e cancellare i contenuti realizzati e accedere al menù. Il selettore circolare, inoltre, ci permette di navigare attraverso le diverse pagine visualizzate sullo schermo.

Nel lato inferiore troviamo un foro filettato e uno sportellino che chiude sia il vano per le due batterie alkaline, che giustificano la leggera bombatura presente sul lato frontale, che l’alloggiamento della scheda SD, rendendo molto scomodo il cambio scheda. L’attacco per il cavo micro USB è posizionato su uno dei lati della macchina.

Display, Menù e Funzioni

Lo schermo presente sulla Nikon Coolpix A10 è di tipo LCD, grande 2,7” e con 230 mila punti, la risoluzione più bassa presente oggi sul mercato. Il risultato è una visualizzazione del menù per niente definita, con informazioni e icone pixelate. L’angolo di visuale, inoltre, è veramente stretto e per riuscire a giudicare in modo appropriato lo scatto bisogna guardarlo dalla giusta angolazione.

Altro problema è l’eccessiva lentezza della visualizzazione delle immagini sullo schermo, che richiede 3-4 secondi dal momento dello scatto alla comparsa sul display. Si tratta di un tempo veramente alto considerando gli standard a cui siamo abituati oggi.

Il menù presente sulla Nikon Coolpix A10 è molto essenziale ma permette allo stesso tempo di andare ad eseguire alcune operazioni basilari per il controllo dell’immagine. Con la camera, infatti, è possibile andare a modificare i valori di ISO e regolare il bilanciamento del bianco anche in maniera personalizzata.

Sono poi presenti 6 effetti creativi, un rilevatore automatico di scena che va a impostare la macchina sulla tipologia di ambiente presente, 15 modalità scena selezionabili manualmente e una modalità ritratto intelligente. Infine è presente una modalità automatica, Program, dove comunque è possibile andare a modificare i parametri che abbiamo citato in precedenza oltre alla possibilità di effettuare o meno lo scatto continuo.

Qualità Lenti, Immagini e Video

La Nikon Coolpix A10 cerca di compensare le mancanze strutturali con qualche caratteristica tecnica, senza grandi successi. Sulla macchina è montato un obiettivo NIKKOR con uno zoom ottico da 5x insieme a un sensore CCD che permette di scattare foto fino a 16 Mpx.

La sensibilità ISO permessa varia da 80 a 1600 con una velocità dell’otturatore che spazia da 1/2000 a 1 sec, fino a 4 sec in alcune modalità di scatto. L’apertura del diaframma invece è pari a f/3.2-6.5, il tutto supportato sia in fase di scatto che di ripresa da uno stabilizzatore elettronico.

La Nikon Coolpix A10, inoltre, possiede un sistema di autofocus con rilevamento a contrasto molto buono, ed è possibile scattare in continuazione a una velocità massima pari a 1.2 fps. Il flash incorporato è tutto ciò su cui potremo fare affidamento per illuminare le nostre scene, visto che non è possibile attaccare un flash esterno.

La qualità delle immagini realizzate è soddisfacente e presenta dei colori molto vivaci e dettagli abbastanza delineati, ma per ottenerla bisogna scattare in condizioni di luce ottimali. I migliori scatti, infatti, vengono realizzati in un range ISO che arriva fino a 200. Oltre questo valore il dettaglio inizia a calare progressivamente mentre aumenta il rumore.

Il sensore da 16 Mpx è decisamente datato e lo si nota nella resa complessiva delle foto, che non posseggono un ampio range dinamico, mostrando ombre eccessivamente scure e paesaggi con dettagli molto deboli e piatti.

La registrazione video viene effettuata al massimo in HD, con un frame-rate di 30 fps e i file vengono salvati in formato AVI con codec Motion JPEG. Si tratta di una risoluzione decisamente bassa considerando che gli standard per le fotocamere compatte comprendono almeno il Full HD. Da sottolineare il buon lavoro che compie lo stabilizzatore elettronico durante la ripresa, anche se richiede di curare con attenzione gli ISO.

Le Nostre Opinioni

A conti fatti con la Nikon Coolpix A10 si ottiene esattamente ciò per cui si paga. Il prezzo veramente vantaggioso con cui è stata portata sul mercato, nasconde in realtà una macchina che non possiede gli standard minimi delle altre macchine disponibili.

Anche se la qualità dell’immagine è abbastanza buona e la camera mette a disposizione molte funzionalità differenti, richiede comunque di saper gestire con attenzione alcuni valori fondamentali per poter realizzare delle immagini simili a quelle a cui oramai siamo abituati. Anche la struttura solida e comoda è sicuramente una piacevole caratteristica che non riesce però a compensare le mancanze e i difetti generali.

L’impossibilità di realizzare filmati in Full HD, l’alimentazione a batterie e lo schermo poco definito sono difetti che confermano come la Nikon Coolpix A10 sia a tutti gli effetti una macchina che può essere considerata vecchia e datata, che non riesce a stare al passo con gli altri prodotti presenti sul mercato.

Scheda Tecnica Nikon Coolpix A10


  • Risoluzione Video (fino a): 720p 30 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 16MP
  • Ampiezza Display: 2,7 pollici
  • Display touch: no
  • Display articolato: no
  • Funzioni aggiuntive: nessuna
  • Microfono: mono
  • Formato foto: JPG
  • Connettività via cavo: USB
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Nikon Coolpix A10 – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz