Qual è la Migliore Action Cam per le tue esigenze? Troppi modelli e non sai Quale Action Camera Comprare?

In questa pagina troverete la nostra selezione con tutte le Migliori Action Cam di quest’anno.

La nostra classifica sarà costantemente aggiornata con tutte le Videocamere Sportive Consigliate che abbiamo recensito per voi, prendendo in considerazione le varie caratteristiche e la fascia di prezzo.

Le Migliori Offerte di OGGI su Amazon


. Xiaomi Yi 4K Action Camera 2

La Migliore Action Cam – Qualità / Prezzo

Xiaomi Yi 4K Action Camera 2

Qualità Immagine8.4
Qualità Video8.5
Megapixel7.7
Maneggevolezza8.7
Dimensione Schermo8.9
Voto Totale 8.4

La Xiaomi Yi 4K Action Camera 2 dimostra di essere una macchina molto equilibrata, con un eccellente rapporto tra la qualità video e foto che mette a disposizione e il prezzo interessante a cui è possibile acquistarla. Sia i professionisti, videomaker, fotografi e sportivi, che gli amatori potranno contare su un display molto performante e un'interfaccia semplice e rapida da utilizzare. Il chip Ambarella presente sulla macchina permette di realizzare dei contenuti molto soddisfacenti, con fotografie a 12 Mpx e video fino a una risoluzione massima di 4K a 30 fps. Lo stabilizzatore elettronico presente, infine, lavora molto bene e garantisce di realizzare buone riprese anche in situazioni complicate.


. GoPro HERO5 Black

La Migliore Action Cam 4K

GoPro HERO5 Black

Qualità Immagine8.6
Qualità Video8.9
Megapixel7.7
Maneggevolezza8.5
Dimensione Schermo8.6
Voto Totale 8.5

Appena uscita sul mercato, la GoPro Hero 5 Black ha subito dimostrato di essere il prodotto più performante della casa di produzione. Per realizzare questo prodotto si è partiti dai pregi e dai difetti che possedevano i modelli precedenti, implementando i primi e correggendo i secondi. Per questo motivo è stato migliorato lo stabilizzatore elettronico e le foto sono state portate a una risoluzione massima di 12 Mpx, realizzabili anche in formato RAW. Il punto forte dell'action camera rimane comunque la registrazione dei video, che è effettuabile fino alla risoluzione massima di 4K con un frame-rate di 30 fps. I filmati realizzati sono decisamente ottimi, con colori vivaci senza essere troppo saturi.


. GoPro Hero5 Session

La Migliore Action Cam Compatta

GoPro Hero5 Session

Qualità Immagine7.7
Qualità Video8.5
Megapixel7.5
Maneggevolezza8.9
Voto Totale 8.2

La piccola della casa, GoPro Hero 5 Session, nonostante le sue dimensioni veramente contenute, possiede grandi caratteristiche che soddisferanno anche i videomaker più esigenti. La camera riesce a fondere la semplicità di utilizzo della GoPro Hero 4 Session a molte della qualità presenti sulla GoPro Hero 5 Black. Grazie alla presenza del sensore IES, riusciamo a realizzare ottimi filmati in 4K a 30 fps, arricchiti con un doppio microfono per un audio completo. Le fotografie possono essere scattate fino a un massimo di 10 Mpx, con diverse funzioni extra, come il Time Lapse, la raffica di scatti e la fotografia notturna. Insomma, le possibilità e le capacità di questa action cam veramente compatta, sono molteplici.


. Xiaomi Yi Action Cam

La Migliore Action Cam Economica

Xiaomi Yi Action Cam

Qualità Immagine7.0
Qualità Video8.0
Megapixel8.3
Maneggevolezza8.9
Voto Totale 8.1

Il punto forte della Xiaomi Yi Action Cam è indubbiamente le potenzialità che offre a un prezzo molto competitivo all'interno del mercato delle action cam. La macchina possiede un modulo Wi-Fi con il quale andare a condividere gli ottimi contenuti che è possibile realizzare, sopratutto a livello video. La camera, infatti, permette di registrare filmati fino a una risoluzione Full HD con un frame-rate massimo di 200 fps, che dimostrano di avere un buon contrasto e un soddisfacente range dinamico. Il sensore Sony Exmor R CMOS da 16 Mpx, con un obiettivo grandangolare a 155° e un'apertura di f/2.8, infine, completano il quadro di quella che si configura come una macchina molto interessante ed economica.

Migliori in Classifica

Le Migliori Action Cam - Classifica


. GoPro HERO4 Silver

La Migliore Action Cam per riprese in Full HD

GoPro HERO4 Silver

Qualità Immagine7.9
Qualità Video8.3
Megapixel7.7
Maneggevolezza8.8
Dimensione Schermo8.6
Voto Totale 8.3

GoPro Hero4 Silver Edition: GoPro HERO4 Silver è la action cam da 12 MP con Wi-Fi integrato e schermo touch che garantisce accesso rapido ad un ventaglio di opzioni utili, tra cui visualizzare il panorama, rivedere gli scatti effettuati, far partire i video nonché gestirne il framerate.
Anche per questa versione, GoPro non ha perso le sue caratteristiche fondamentali di semplicità e rapidità. Sulla parte superiore della scocca, del peso di 82 grammi, della HERO4 Silver troviamo infatti il tasto per scattare e selezionare; basta inserire la microSD (non offerta in dotazione) per iniziare a memorizzare foto e video. La funzione QuickCapture in particolare, è quella che permette a questa videocamera sportiva di avviare le registrazioni in movimento anche quando è in modalità off, ma la qualità dei filmati è pressocché simile a quella offerta dalla sua precedente versione. Oltre alla possibilità di girare video a 720p 120 fps, 960p 100 fps, 1440p 48 fps e 2.7K 30 fps, è infatti presente anche l’opzione a 4k ma ad una qualità molto inferiore rispetto al 1080p 60 fps.
Anche con la GoPro HERO4 Silver è possibile effettuare scatti a raffica, selezionare l’opzione Auto Low Light per l’adattamento automatico del framerate in base alla quantità di luce (decisamente migliorato), nonché dilettarsi con gli aspetti più professionali di foto e video come ISO e bilanciamento del bianco. Per quanto riguarda l’aspetto fotografico, questo modello si distingue per la funzione di Protune, atta ad offrire il massimo della personalizzazione sia durante gli scatti che in post-produzione, e il Night Photo, presente anche in versione Lapse fino ad un massimo di 30 scatti al secondo, per l’esposizione notturna.
Ma la caratteristica più interessante di questa GoPro HERO4 Silver, sta nello spettro di funzionalità fornito dalla app per utenti Android e iOS, che permette di avere, in un unico spazio, la visuale sugli scatti e la possibilità di cambiare modalità fotografica o di passare ai filmati; in più con l’opzione HiLight Tag è possibile selezionare i punti salienti dei video in fase di registrazione, non solo per facilitarne la riproduzione ma anche la condivisione.
Grazie alla connessione wireless integrata e al protocollo Bluetooth infatti, gli utilizzatori possono visionare, in qualunque momento, le proprie produzioni anche in streaming, nonché decidere di scaricarle sul proprio telefonino.
Più preciso anche il suono, grazie al nuovo microfono integrato e alla custodia indoor per catturare l’audio, mentre l’astuccio subacqueo può essere portato fino a 40 metri di profondità ed è altamente compatibile con una gran varietà di accessori forniti dalla casa madre: dalla ventosa per scatti in assoluta immobilità, al monopiede allungabile per panoramiche e selfie, fino ad arrivare al telecomando, per effettuare foto e video anche a distanza, e all’imbracatura per cani.
GoPro HERO4 funziona con una batteria agli ioni di litio da 1160 mAh; l’autonomia a display e Wi-Fi spenti è di circa 2 ore. La confezione non comprende il caricabatterie esterno ma oltre alle 2 back cover già citate, viene offerta insieme ad un’ulteriore custodia, impermeabile fino a 40 metri di profondità, munita di pellicola protettiva pensata appositamente per lo schermo, manuale in inglese, garanzia di 2 anni e la possibilità di scaricare gratuitamente dal sito sia le istruzioni d’uso in italiano che il programma proprietario di elaborazione e montaggio.


. DBPower EX5000

La Migliore Action Cam Economica alternativa alla GoPro HERO4 Silver

DBPower EX5000

Qualità Immagine7.2
Qualità Video7.5
Megapixel8
Maneggevolezza9
Dimensione Schermo8.6
Voto Totale 8.1

DBPOWER® EX5000: DBPOWER® EX5000 è un videcamera portatile di appena 60 grammi di peso che offre riprese in full HD anche sott’acqua, ad un prezzo decisamente competitivo, ecco perché l’abbiamo classificata come la migliore action cam economica alternativa alla GoPro HERO4 Silver. I materiali resistenti che ne costituiscono la scocca, capace di raggiungere senza problemi i 30 metri di profondità grazie alla custodia trasparente già montata, proteggono un display LCD da 2.0 pollici e sensore Panasonic CMOS da 14 Megapixel, che offre immagini dettagliate anche grazie allo zoom ottico 4x.
L’obiettivo offre un angolo di visuale ampio pari a 170 gradi, per girare video a 1080p o 720p. Dopo una ricarica di un paio d’ore, la batteria consente di registrare anche clip in loop con intervalli di 3-5-10 minuti o senza alcun limite, attivare l’HDR, il sistema audio e lo stabilizzatore. La qualità dei filmati, anche in alta definizione, è ottima, dal momento che il device non cattura la vibrazioni offrendo quindi un girato pulito; le immagini offrono sia nitidezza che colori brillanti, il tutto in meno di 60 grammi di peso.
Due le batterie da 900 mAh incluse nella confezione, per registrare non-stop fino a 176 minuti, sia tramite il supporto per il telaio della bici o per casco che tramite la clip multifunzione presenti nel pacchetto base. Oltre al cavo USB per la ricarica e al manuale, la casa madre offre anche in dotazione 3 cinture per montare la wearable cam in vita mentre si fa trekking, ganci per attaccarla ai vestiti e 1 pezzuola per pulire l’obiettivo.
Il manuale però non è particolarmente esplicativo; tratta infatti solo le funzioni di base, per quanto la DBPOWER® EX5000 sia anche dotata della possibilità di girare video in time-lapse. Online si trova ben poco, ma la procedura sembra essere la stessa della SJ4000 e della SJ5000, di cui però non è possibile condividere i firmware. Non compresa nella confezione è la MicroSD, la cui capienza massima supportata dalla action camera è di 32GB.
Il tasto OK sulla parte superiore, permette di avviare/fermare la riproduzione e catturare le foto, mentre i tasti laterali consentono l’accesso alle opzioni, tra cui la possibilità di regolare il punto di bianco, la nitidezza, il colore, l’ISO e l’esposizione, e di avviare la registrazione quando viene rilevata una differenza nella gravità. Funzionalità che possono essere controllate anche dal proprio smartphone o tablet Android e iOS grazie al modulo Wi-Fi integrato, così da vedere in anteprima, con la app Finalcam, i filmati e le foto da pubblicare sulle piattaforme social. L’accesso alle opzioni e modalità è garantito anche dal pulsante esterno posto nell’area frontale, che permette inoltre di accendere/spegnere il dispositivo.
Effettuare il paring con la DBPOWER® EX5000 è piuttosto semplice ma non immediato. Una volta scaricata l’applicazione, basterà cliccare sul tasto che attiva la connessione, cercare sul proprio dispositivo la dicitura EX5000WIFI e inserire il pass code. Una volta attiva, l’icona del Wi-Fi apparirà a schermo, dopodiché sarà sufficiente lanciare il software per iniziare a registrare, impostare i parametri di fotografie e filmati e, volendo, cambiare la password.
Grazie ai suoi molti accessori, la DBPOWER® EX5000 è una sports cam ideale per gli appassionati delle riprese nelle condizioni più estreme, poiché è compatibile con supporti GoPro in tutte e tre le sue versioni (nero, bianco, argento).


. TomTom Bandit

La Migliore Action Cam con Funzioni di Editing Video Intelligenti

TomTom Bandit

Qualità Immagine7.8
Qualità Video8.3
Megapixel8.3
Maneggevolezza7.8
Dimensione Schermo7.6
Voto Totale 8

TomTom Bandit: TomTom Bandit è una action cam di forma cilindrica che offre video fino a 4k e foto a 16 MP anche sulla neve, grazie al suo obiettivo a prova di spruzzi che diventa impermeabile fino a 50 metri con case aggiuntiva opzionale.
Su questa telecamera sportiva di origini olandesi, sono presenti le funzionalità classiche di Time-lapse (1080p30 / 4k30) e Slow Motion (1080p x2 / 720P x4 / WVGA x6), supportati da un’app semplice ed estremamente intuitiva, nonché da materiali e rifiniture solide e sofisticate che ne portano il peso a 190 grammi.
La sua struttura a matrioska è composta dal corpo centrale sui cui è montato l’obiettivo, e da un corpo esterno nominato Batt-Stick®, che può essere sganciato. Grazie ad una sorta di meccanismo a ghiera, TomTom Bandit può essere fatta ruotare di 180° ed essere bloccata quando necessario senza bisogno di staccarla dalla sua sede; per modificarne l’orientamento di ripresa, basterà solo cambiare il tipo di impugnatura del manico. Purtroppo però ogni step comporta un ‘click’ che viene percepito dal sistema audio. Il lato positivo della Batt-Stick® sta nell’offrire un alloggiamento sicuro alla batteria da 1900 mAh ma anche alla microSD classe 10, che garantisce riprese non-stop per un massimo di 3 ore; inoltre si completa di uscita USB per scaricare foto e video sul computer senza bisogno di cavi.
Nonostante sia un prodotto di fascia alta, gestire TomTom Bandit è particolarmente facile e intuitivo, grazie al software proprietario in italiano e alle semplici opzioni controllabili tramite il pad posto in posizione superiore. Diverse le modalità di risoluzione: che vanno dal nuovissimo 4K a 15fps (di qualità però non encomiabile), ai video 2.7K a 30fps chiamato Cinematic, fino ai 1080p a 30/60fps e 720p a 120fps di ottima qualità; buona anche la performance del microfono.
Tramite il mirino della app proprietaria, presente sia per apparecchi iOS che Android, è possibile avere una visione self-oriented di ciò che si desidera fotografare o rivedere, oltre che visualizzare le impostazioni e scaricare gli aggiornamenti. Inoltre l’editing dei filmati avviene molto semplicemente a schermo, tramite la funzione di drag-and-drop, mentre scuotendo il telefono è possibile creare gli highlights dei video, e con la wireless integrata condividerli in pochi attimi sui social.
Ma la vera chicca di questa sports cam sta nella presenza del GPS e dei sensori di movimento, che misurano velocità, gravità, altitudine, rotazione e pulsazioni dell’utilizzatore, per dare maggior realismo ad ogni prova fotografica e filmica. Un’altra trovata interessante sta nella possibilità di utilizzare la funzione di sgancio posteriore per sostituire il vetro del copriobiettivo nel caso si graffiasse: una feature non resa disponibile di norma sulle comuni action cam.
Il pacchetto base include l’app Bandit, per utenti iOS e Android, con cui è possibile editare e condividere in pochi secondi video e foto, (magari dopo il pairing tramite Bluetooth Smart), nonché i supporti di base e l’adattatore per GoPro, mentre nel pacchetto Premium sono compresi 5 accessori: il telecomando, il supporto per mountain bike, il coperchio impermeabile a tutela dell’obiettivo, la staffa per la visuale a 360° e il cavo di alimentazione.


. Sony HDR-AS200VR

La Migliore Action Cam con GPS

Sony HDR-AS200VR

Qualità Immagine8.5
Qualità Video8.5
Megapixel7.3
Maneggevolezza8.7
Dimensione Schermo7.2
Voto Totale 8

La Sony AS200VR è indubbiamente la migliore action cam dotata di GPS, quindi in grado di geolocalizzare i diversi file realizzati, che può contare anche su un telecomando-monitor esterno da indossare come un orologio. La resa delle immagini è godibile e soddisfacente, con contenuti molto chiari, supportati anche da uno stabilizzatore elettronico che lavora molto bene. I video vengono realizzati a una risoluzione massima di 1080p a 60 fps e il risultato finale viene arricchito da un microfono con Wind Noise Reduction che registra un ottimo audio. In conclusione, questa action camera riesce a regalare risultati molto soddisfacenti, distaccandosi dalle altre macchine presenti all'interno della stessa fascia di mercato.


. Veho Muvi K2NPNG

La Migliore Action Cam Subacquea e Ultra-Accessoriata

Veho Muvi K2NPNG

Qualità Immagine7.9
Qualità Video8.3
Megapixel8.3
Maneggevolezza8.8
Dimensione Schermo8.6
Voto Totale 8.4

Veho Muvi K2NPNG: è una videocamera sportiva compatta e leggera, con schermo staccabile, che la casa madre fa arrivare in una custodia rigida, per immersioni fino a 100 metri, insieme a un display LCD da montare sul retro, per avere piena visione delle proprie impostazioni e modalità scelte, senza dover utilizzare lo smartphone.
Nonostante però la sua struttura solida, i pulsanti sono piuttosto piccoli, ed essendo inoltre incassati, non è così semplice averne il pieno controllo sulla tavola da surf o sulla mountain bike. Macchinosa anche la gestione del passaggio dalla modalità foto a quella video: sulla parte frontale della scocca sono infatti presenti due pulsanti a interruttore, uno per accendere il device e l’altro per avviare la connessione Wi-Fi integrata, con una portata fino a 60 metri, per lo sharing o la visualizzazione via streaming delle proprie performance. Per avviare i video, è necessario premere il pulsante a scatto e curiosamente, per terminarli, è presente un pulsante a parte, molto simile a quello dedicato alle fotografie, collocato in alto. Purtroppo però a quest’ultimo è stata destinata anche la scelta del cambio di modalità: perciò se si è appena terminato di filmare una clip e si vuole effettuare fotografie, è bene ricordare che il primo click non cattura le immagini, mentre il secondo sì.
I video offerti da Veho VCC-006-K2NPNG hanno una risoluzione che va da 1080p 60 fps a 720p 120 fps, ma la memory card da 8GB inclusa nella confezione base consente di girare fino ad 1 ora e mezza di filmati da 1080p 30 fps. Le fotografie a 19 MP offrono una buona resa, che prevede colori vibranti ma cornici cariche di rumore e bordi in sovraesposizione nel pieno del giorno.
Interessante invece la funzione di avvio in automatico della fotocamera, quando il misuratore della forza-G rileva bruschi e ampi movimenti, ma è la batteria ricaricabile da 1500 mAh, una delle più potenti della categoria, il vero punto di forza della Veho VCC-006-K2NPNG, poiché è in grado di durare fino a 2 ore e mezza di girato ad elevata risoluzione (da 1080p 30fps) e fino a 4 ore per la registrazione di filmati a più basso bitrate, da selezionare a scelta tra 8, 12 e 16.
La app companion per iOS e Android invece, per quanto utile, si presenta ancora un po’ scarna e lenta, soprattutto quando si decide di utilizzare il proprio smartphone come mirino per avere una visuale migliore, ad esempio nella scelta delle opzioni di Photo Burst per effettuare fino a 10 scatti al secondo, e Time-Lapse. Tramite il controller opzionale infine, è possibile gestire da remoto anche la funzione di loop-recording, l’esposizione e lo zoom digitale. Il chipset MUVI™ K2 XA-7 Achilles ne rallenta ulteriormente le prestazioni, in compenso aumenta la qualità dei dettagli. Inoltre, la feature ‘180 Degree Rollover’ ruota automaticamente la visuale per far sì che il video venga girato nel giusto verso, nel caso in cui per errore si abbia montato la sports cam a testa in giù.
Con il pacchetto base, la casa madre propone un’ampia scelta di supporti (per superfici piane e curve, ad angolo, per elmetto), oltre al manuale d’uso in 8 lingue. L’area di sgancio di Veho VCC-006-K2NPNG si rivela compatibile anche con montanti per GoPro, con o senza la custodia subacquea.


Come Scegliere un’Action Cam – Guida Semplice


È possibile riscontrare diverse caratteristiche comuni a gran parte dei modelli. Se le dimensioni ridotte sono essenziali per ridurre la sensazione di “disturbo” in chi si trova ad indossarle, questi dispositivi riescono a riprodurre immagini ad alta definizione. Pur potendo variare notevolmente a seconda del modello scelto, infatti, solitamente le Action Camera appartenenti alla fascia alta di mercato, garantiscono una qualità pari a 1920 x 1080 pixel (Full HD).

Ad ogni modo, il numero elevato di proposte disponibili, richiede al potenziale acquirente di dover esaminare con attenzione le caratteristiche prima di procedere all’acquisto.

Dal peso della videocamera alla sua forma, fino alla qualità delle immagini e dei video, al tipo di batteria presente, alla ricchezza delle funzionalità e all’impermeabilità, le variabili che differenziano un modello all’altro sono numerose.

Solo prese in considerazione tali caratteristiche, si eviterà di acquistare un oggetto che non sarà in grado di soddisfare al meglio le nostre esigenze. Ma vediamo più nel dettaglio, cosa prendere in considerazione prima di effettuare un acquisto e quali sono i passi da seguire per effettuare una scelta corretta.

1. Quale utilizzo devo fare dell’Action Camera?

Sport EstremiInnanzitutto, è necessario tenere in considerazione l’uso al quale è destinata l’Action Cam. Se, ad esempio, l’intenzione è di utilizzare la videocamera esclusivamente per delle riprese “casalinghe” o, comunque, effettuate in un luogo chiuso, risulta fondamentale dotarsi di un modello capace di offrire il meglio in condizioni di scarsa luminosità.

Nel caso in cui, invece, l’obiettivo sia quello di riprendere gli allenamenti, rivestirà una maggiore importanza la resistenza. Negli sport alpini, invece, sarà necessario valutare la presenza di montatura e attacco, fondamentali per agganciare la camera al casco o all’imbracatura.

Chi pratica snorkeling invece, o trascorre il proprio tempo libero tra un’immersione in profondità e l’altra, dovrà acquistare una Action Cam subacquea o, in alternativa, dotata di custodia protettiva.

Un aspetto da non trascurare prima di procedere all’acquisto è rappresentato dalla destinazione delle registrazioni. Ad esempio, se il desiderio è quello di avere a disposizione dei filmati professionali, una videocamera che disponga di un certo numero di funzioni è indispensabile.

Se, invece, i filmati saranno destinati ad essere caricati per diletto su YouTube, condividendoli esclusivamente con amici e familiari, è sufficiente rivolgere l’attenzione a modelli più economici, i cui risultati si rivelano, nella maggior parte dei casi, più che soddisfacenti.

2. Quanto voglio spendere per un’Action Camera?

Prezzo Action CamUn elemento fondamentale è rappresentato dal prezzo del dispositivo. Occorre ricordare come, in tale ambito, i modelli più costosi possano arrivare a cifre che superano i 300 euro; ovviamente, si tratta di Action Camera che si distinguono per la loro versatilità e per l’alto livello qualitativo delle riprese.

Chi non mira a videocamere capaci di assicurare particolari prestazioni, può “accontentarsi” di modelli disponibili a cifre sicuramente più basse; questo senza dover rinunciare a una base tecnica (e tecnologica) di tutto rispetto.

Un elemento molto importante è costituito dalla semplicità d’utilizzo. Solitamente, i professionisti sono alla ricerca di Action Camera che dispongono di un grande numero di impostazioni.

I meno esperti, dal canto loro, farebbero meglio a rivolgersi ad Action Camera che abbiano un’interfaccia particolarmente intuitiva. Questo significa avere a disposizione un modello sicuramente più veloce e pratico da gestire.

3. Si possono fare delle riprese sott’Acqua con una Action Cam?

Action Cam SubacqueaAssolutamente si e con la maggior parte dei modelli oggi presente in commercio. Tuttavia, la resistenza di una Action Camera all’acqua, è un  aspetto che non deve essere preso in considerazione solamente da chi pratica attività prettamente “acquatiche”, in quanto può capitare a qualunque sportivo di svolgere un allenamento trovandosi improvvisamente soggetto ad improvvisi acquazzoni. Alcuni modelli si dimostrano ottimi nel resistere a schizzi o a pioggia leggera; altri, invece, possono sopportare senza problemi piogge di forte intensità, non temendo neppure immersioni prolungate in acqua.

Esistono anche modelli di camere provviste di custodia subacquea; chi ha acquistato un modello di Action Camera non impermeabile, e si trova nella necessità di impiegarla quando piove, può comprare separatamente una custodia, scegliendone una che si adatti perfettamente alle dimensioni del dispositivo. Ovviamente, il livello di impermeabilità necessario varia a seconda dell’uso al quale il dispositivo è destinato, con valori compresi tra i 5 e i 100 metri. Per la pesca subacquea, ad esempio, l’impermeabilità deve essere massima, e può essere garantita solamente da materiali di ottima qualità, studiati specificamente.

4. Quanto dura la batteria di un’Action Camera?

Altro aspetto da non trascurare in una Action Camera è rappresentato dalla durata della batteria, infatti, il rischio di disporre di un’autonomia ridotta è quello di ritrovarsi con riprese interrotte improvvisamente, con il risultato di avere un filmato “incompleto”. Se la totalità dei modelli permette di effettuare la ricarica utilizzando un cavo Usb (collegandolo al PC), la durata della batteria delle videocamere presenti sul mercato può differenziare anche notevolmente, passando dai 60 minuti alle 10 ore di autonomia. Inoltre, occorre prestare attenzione alla possibilità o meno di sostituire la batteria una volta esaurito il ciclo di vita.

4. Caratteristiche e Funzionalità Principali di un’Action Camera

Caratteristiche Aggiuntive Action CamPer quello che concerne la memoria di una Action Camera, soprattutto i modelli più economici, non possono fare affidamento su una memoria interna, rendendo necessario l’acquisto di una memoria esterna. Il Wi-Fi e il Gps non sono indispensabili, ma si rivelano essenziali per chi utilizza questa tipologia di telecamere in determinate situazioni (o per specifici obiettivi professionali). Ad esempio, la connessione Wi-Fi consente alla videocamera di “dialogare” con uno smartphone, collegandolo in modalità wireless; in questo modo, è possibile visualizzare direttamente dallo smartphone i video in diretta, oppure quelli registrati precedentemente. Inoltre, l’utente ha l’opportunità di tenere costantemente sotto controllo le riprese effettuate. Quando il modello di cam posseduto non ha un display, la possibilità di collegarlo allo smartphone si rivela essenziale, in quanto consente di capire qual è il momento giusto non solo per iniziare le riprese, ma anche per variare una determinata inquadratura.

Alcuni modelli di Action Camera offrono la funzione di editing istantaneo; si tratta di un’innovazione che non rende più necessario scaricare sul PC i filmati per poi editarli attraverso appositi software di editing video. Chi ha una certa familiarità con il mondo dei social network, ad esempio ha la possibilità di condividere quanto registrato con una Action Cam, sia che si tratti di immagini, sia che si tratti di video. Sono il Gps e i sensori di movimento a riconoscere (in modo completamente automatico) le azioni principali (quelle più adrenaliniche) di una determinata attività. Inoltre, essendo dotati di un media server integrato, tali modelli eliminano l’obbligo di scaricare il video prima di passare alle modifiche.

Le migliori Action Cam, inoltre, permettono di dialogare via Wi-Fi con uno smartphone, affidandosi ad un’applicazione creata appositamente per effettuare il montaggio delle immagini (operazione effettuabile semplicemente scuotendo lo stesso smartphone) e, subito dopo, per condividere le riprese.

Action Cam GrandangoloDovrebbe essere valutato anche il grandangolo, elemento che può variare notevolmente da modello a modello. Con tale termine, si fa riferimento alla “lunghezza focale“, la cui funzione è quella di avere in una stessa inquadratura, le immagini filmate. Inoltre, il grandangolo contribuisce alla stabilizzazione delle immagini stesse, per una maggiore qualità dei risultati. Ad avere un ruolo non indifferente nella qualità delle stesse immagini è il sensore; solitamente, infatti, ad un sensore più grande corrisponde una qualità migliore, anche se ad influire su quest’ultima è anche la fase di realizzazione. Quando si parla di qualità video, come indicato precedentemente, le Action Camera sono in grado di regalare l’alta definizione, ma se l’intenzione è di utilizzare il modello scelto anche per effettuare delle fotografie, occorre valutare anche la sua efficienza da questo punto di vista. I megapixel offerti possono variare notevolmente, passando dai 3 MP nei modelli più economici ai 16 MP dei modelli di fascia più alta.

Nei modelli di qualità elevata, sono anche presenti dei Led che permettono all’utente di conoscere in una sola occhiata le funzioni attive in un determinato istante.
I produttori hanno compreso ben presto l’importanza assunta dagli accessori, tanto da aumentare il numero e la varietà di quelli messi in commercio, sia all’interno della confezione che racchiude la videocamera, che proponendoli a parte. È importante ricordare, comunque, come non sempre gli accessori risultino fondamentali, anche se la maggior parte di questi ultimi è studiata per migliorare caratteristiche come stabilità e sicurezza.

Riassumendo quanto scritto, appare chiaro come una Action Camera si riveli lo strumento utile per realizzare filmati unici e indimenticabili che riguardano le vostre attività sportive, specialmente quelle più estreme. I filmati, possono essere poi condivisi sui social o con chi si desidera. Un’Action Cam, si dimostra, pertanto, un investimento durevole nel tempo che offre moltissime opportunità di svago e il tutto in pochi centimetri.


Scopri le Nostre Classifiche


Dai un'occhiata anche alle altre Classifiche che abbiamo preparato per te. Se in questa pagina non hai trovato quello cercavi, allora potresti aver sbagliato prodotto. A tal proposito, qui sotto trovi tutte le altre nostre Classifiche Aggiornate che riguardano altre tipologie di prodotto.


Sei ancora indeciso su Quale Action Cam Scegliere?

Se hai ancora dei dubbi su quale action cam scegliere, lascia pure un commento qui sotto, un membro del nostro Staff ti risponderà al più presto aiutandoti a scegliere la migliore action cam per le tue esigenze.

La Migliore Action Cam – Classifica 2017 ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Lascia un Commento

143 Commenti in "La Migliore Action Cam – Classifica 2017"

Notificami
avatar
Ordina per:   i più recenti | i più vecchi | i più votati
Michele

Qual’è la miglior actioncam economica per riprese in luoghi bui?
Grazie mille

Staff FotocameraTop

Ciao Michele, ci sono alcune action cam che potrebbero fare al caso tuo. Tra tutte, però, ti consigliamo di provare la Xiaomi Yi Action Cam, che possiede un ottimo rapporto qualità/prezzo e ti permette di realizzare filmati di buona qualità.

Stefano.

Salve devo fare vacanza al mare e volevo fare belle foto e bei video subacquei. Premetto che faremo snorkeling e non penso immersioni.
Mi potreste comsigliare fra fotocamera subacquea e action cam subacquea semplici da usare sottacqua?
Se possibbile vorrei rimanere in un budget di 200 euro.
Grazie

Staff FotocameraTop

Ciao Stefano, ci sono diverse macchine che potrebbero fare al caso tuo, ma considerando il budget e l’uso amatoriale che ne devi fare, ti consigliamo di valutare questi modelli. Per quanto riguarda le action cam, sono delle macchine interessanti sia la Sony HDR-AS200VR, impermeabile senza case a spruzzi, o i modelli della linea Xiaomi, Yi 4K Acion Camera 2 e Yi Action Cam, con una buona resa foto/video e impermeabili con il case in dotazione. Per le compatte, invece, con il budget a disposizione dobbiamo abbassare un po’ la qualità dei contenuti. Ti consigliamo la Nikon Coolpix W100, molto semplice e divertente da usare. Se vuoi realizzare dei contenuti di qualità e avere allo stesso tempo le mani libere, rimani pure nel campo delle action cam, nate appositamente per immortalare esperienze sportive, compreso lo snorkeling.

elisa

Buona sera, vorrei comprare un action cam che faccia delle belle riprese e foto all’aria aperta, in ambienti chiusi ma che sia anche waterprof. Preciso che non pratico sport estremi.
cosa mi consigliate?
Grazie

Staff FotocameraTop

Ciao Elisa, se vuoi andare sul sicuro, indubbiamente la linea GoPro mette a disposizione numerose opzioni. In particolare ti segnaliamo La GoPro Hero5 Session e la GoPro Hero5 Black. Esistono comunque anche delle valide alternative, come la Sony HDR-AS200V che riesce a dare grandi soddisfazioni.

Matteo

Salve, molto utili e dettagliate le vostre recensioni. Dovendo scegliere la prima action cam però mi trovo in difficoltà a capire la compatibilità di ognuna con i vari supporti/accessori.
Dovrei utilizzarla per riprese durante surf o snowboard, quale tra i modelli alternativi a gopro potete consigliarmi?
Grazie 🙂

Staff FotocameraTop

Ciao Matteo, tra i modelli disponibili, alternativi ai prodotti GoPro, ti consigliamo di valutare la Sony HDR-AS200V, di cui presto pubblicheremo una recensione completa, che è resistente a spruzzi e impermeabile fino a 2 m anche senza case protettivo, rendendola perfetta per gli sport acquatici. Per rispondere alla tua domanda sugli accessori, invece, possiamo dirti che ogni produttore consiglia dei prodotti specifici per ogni macchina ma solitamente posseggono tutte un foro filettato universale alla base che permette di collegarle a diversi supporti. Ti consigliamo di valutare di volta in volta, andando a verificare l’effettiva compatibilità andando a visitare il sito del produttore.

Greta

Buongiorno, Volevo un consiglio per l’ acquisto di una action cam. Volevo acquistarla per un viaggio (Scozia) e non volevo spendere molto. Mi Piacerebbe avere una Camera con una buona qualità immagine e con una lunga durata . Mi affido totalmente a voi 🙂

Staff FotocameraTop

Ciao Greta. Con le caratteristiche che hai richiesto, ti consigliamo di valutare per il tuo acquisto la Yi 4K Action Camera 2, di cui presto pubblicheremo una recensione approfondita. Questa Action Camera risulta una delle migliori nel panorama attuale, arriva a 120 min di registrazione video continua alla massima risoluzione disponibile, ossia il 4K, ed è disponibile a un prezzo molto concorrenziale rispetto ai modelli più titolati.

Lele

Ciao ragazzi, mi sapreste dire qualche novità sulle action cam della Panasonic? Sia l’A1 che la A500 sono uscite ormai da parecchio tempo e mi sembra strano che la gamma non venga rinnovata….che mi dite? Io tengo sempre da conto la Panasonic per qualsiasi oggetto mi serva perché la reputo una grande marca e soprattutto seria, ma davvero questa “latitanza” nel mondo delle action cam mi sembra troppo strano.
ciao e grazie

Staff FotocameraTop

Ciao Lele. Purtroppo non ci sono ancora novità per quanto riguarda nuove action cam da parte di Panasonic. Una valutazione che possiamo fare noi in maniera del tutto personale, è che sia un campo in cui non le interessa molto entrare, dato l’elevato numero di competitor. Un’ulteriore prova è anche l’assenza sul sito ufficiale di una sezione dedicata alle action cam che ha realizzato.

Fabio

Ciao leggo spesso i tuoi articoli …BRAVO !!! Ora ti pongo una domanda : voglio acquistare una video camera ( budget 200 euro) per fare foto e video in piscina da usare in convegni e corsi,ai bambini di nuoto neonatale.Preferisco una video/fotocamera senza case, e facile da usare ( cioè passare da video a foto senza “complicazioni” con una risoluzione perfetta.Se fosse in 4k ancora meglio .La piscina è al chiuso e l’illuminazione è più artificiale che naturale.profondità piscina 1 mt.Se no chiedo troppo mi dici anche quale scheda SD è meglio comprare ? (ho letto di quelle con simbolo U3…)Grazie per la risposta che sarà determnante per l’acquistoGrazie
Fabio

Staff FotocameraTop

Ciao Fabio, purtroppo è difficile trovare una compatta che sia subacquea e che allo stesso tempo realizzi filmati in 4K. Per poter avere queste caratteristiche dovresti orientarti più verso il settore delle action cam. Ad ogni modo ti consigliamo di valutare l’acquisto della Canon Powershot D30, molto semplice da usare e impermeabile fino a 25 m di profondità. Prossimamente pubblicheremo una recensione approfondita di questa camera che, anche se leggermente sopra il tuo budget, ci sembra perfetta per l’uso che ne devi fare, aprendoti allo stesso tempo molte opportunità per usarla in altre situazioni.
Per quanto riguarda le schede, devi cercare quelle che permettono un grande flusso di dati in fase di acquisizione, di conseguenza di classe 10, compatibili con tutti i modelli, o superiore dove la camera lo permette.

Rudy

Ciao a tutti…quale è la migliore per mettere in bici che a lo stabilizzatore. Tra vimius 4k q1 …dbpower ex5000…tec tec tec xppro3….iconntechs 4k ????? Grazie in anticipo

Staff FotocameraTop

Ciao Rudy. Premettendo che non abbiamo purtroppo ancora un recensione completa di tutte le macchine ma solo della DBPOWER EX5000 e che comunque sono tutte opzioni molto valide, ci sentiamo di consigliarti la ICONNTECHS Action Cam 4K. La camera, infatti, oltre a un buon stabilizzatore, possiede di serie anche numerosi accessori per permettono un fissaggio stabile e sicuro e realizzare filmati di alta qualità.

Michelangelo

Buonasera a tutti e grazie per le bellissime recensioni su queste action cam!

Vorrei chiedere un consiglio, ho in mente di acquistare una action cam da portarmi dietro durante le lezioni universitarie per poterle registrare ma ho notato che parecchie hanno un tempo di registrazione che purtroppo per me risulta non essere sufficiente…Sapreste consigliarmi qualche Action Cam magari con memoria espandibile(e quindi maggior tempo di rec) ad un prezzo accettabile?

Grazie mille!

Staff FotocameraTop

Ciao Michelangelo e grazie per i complimenti. Per poter registrare le lezioni come vorresti, più che sulla capacità della scheda dovresti tenere in considerazione la durata della batteria, in quanto potresti sempre abbassare la qualità video per occupare meno spazio. A questo proposito ti consigliamo di valutare la Xiaomi Yi 4K Action Camera 2 che possiede una batteria da 1400 mAh e permette più di due ore di registrazione. La camera è controllabile a distanza, così da poterla avviare semplicemente con il tuo smartphone, e registra su micro SD. La Xiaomi, inoltre, ha un ottimo rapporto qualità prezzo, mettendo a disposizione i propri prodotti a un costo veramente concorrenziale. A breve pubblicheremo una recensione più approfondita di questa piccola action cam.

Pierandrea

Salve,
Complimenti x l’articolo esauriente e preciso
Dovrei acquistare un catione cam dedicata prevalentemente a video sub con profondità max 40/50 M e che inoltre mi permetta di montarci dei filtri colorati per la correzione
Avete qualcosa da consigliarmi?nn vorrei indirizzarmi verso una gopro
Saluti

Staff FotocameraTop

Salve Pierandrea e grazie per i complimenti. Purtroppo non conosciamo una macchina che permetta di fare entrambe le cose. Vogliamo però consigliarti di utilizzare la Veho Muvi K2NPNG. La macchina ha in dotazione un case subacqueo che le permette di raggiungere i 100 metri di profondità e garantisce un buon livello di controllo dell’immagine. Lo schermo Live View, inoltre, permette di controllare la camera anche mentre è montata sui suoi supporti. Per quanto riguarda i filtri fotografici, puoi sempre aggiungerli in post produzione e scegliere con calma quello perfetto per il tuo video. Esistono molti software amatoriali che permettono di modificare il contenuto in maniera semplice. Speriamo di esserti stati d’aiuto e a presto.

wpDiscuz