In Fotocamere Compatte Canon - Recensioni
Canon PowerShot G1 X Mark II – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine8
Qualità Video8
Maneggevolezza8.5
Dimensione Schermo8.5
Voto Totale 8.3

COSA CI PIACE
  • Costruita con materiali solidi e resistenti
  • Pulsanti facilmente raggiungibili
  • Display touch, inclinabile e molto performante
  • Ampio range di personalizzazione tramite menù
  • Wi-Fi per la condivisione di contenuti online
  • Qualità estetica delle fotografie realizzate
COSA NON CI PIACE
  • Abbastanza pesate e scomoda da impugnare
  • Scarsa autonomia della batteria
  • Configurazione dei servizi online macchinosa
  • Priva di ingresso audio
  • Impossibile modificare i parametri fotografici durante la registrazione video
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Canon
  • Tipologia: Compatta
  • Megapixel: 13.1 Mpx
  • Autonomia: 300 scatti
  • Peso: 558 gr
  • Funzioni Aggiuntive: NFC, Wifi, Display Touch Screen, Schermo Reclinabile, Stabilizzatore
  • Scheda Tecnica Completa

Video Canon PowerShot G1 X Mark II



Recensione Canon PowerShot G1 X Mark II


La Canon PowerShot G1 X Mark II è stata definita come la compatta che permette di realizzare le immagini di una reflex. Si tratta indubbiamente di una pesante affermazione, esposta direttamente dalla casa madre, che però definisce bene quanto stia puntando su questo modello.

La camera si presenta con alcuni difetti che potrebbero anche non essere considerati secondari, sopratutto per quei fotografi professionisti che desiderano una macchina da portare nei momenti di svago senza troppo ingombro ma con una resa sempre soddisfacente. Una delle mancanze che sicuramente indisporrà molti è la durata della batteria veramente breve.

Guardando gli scatti realizzati con la Canon PowerShot G1 X Mark II, però, è inevitabile non apprezzarne la qualità, possibile grazie al sensore CMOS ad alta sensibilità. Se aggiungiamo anche un modulo Wi-Fi davvero all’avanguardia, questo modello sembra veramente la camera che tutti vorremmo avere sempre con noi.

Accessori, Design e Materiali

La Canon PowerShot G1 X Mark II si presenta con un design più lineare rispetto a quelle che l’hanno preceduta, ma allo stesso tempo risulta essere più pesante e scomoda da impugnare. La camera, inoltre, appare anche notevolmente più grande rispetto ai modelli di compatte che l’hanno preceduta.

Le sue misure sono 116,3x74x 66,2 mm e pesa ben 558 g con batteria e scheda di memoria montate. In definitiva sembra quasi di osservare una camera mirrorless ma senza il classico obiettivo montato frontalmente.

Bisogna però constatare che nonostante il peso e le dimensioni superiori alle aspettative, la Canon PowerShot G1 X Mark II stupisce per la solidità del corpo, realizzato con materiali molto resistenti. La compatta, infatti, è realizzata in lega di magnesio e sfoggia un solido barilotto per l’obiettivo dotato di quadranti gemelli.

Allo stesso tempo, con i suoi bottoni incassati disposti a portata di dito, garantisce una grande facilità nella relazione con le diverse funzioni presenti. Dopotutto questa disposizione era riscontrabile anche nei modelli precedenti, considerata sempre come un punto di forza.

All’interno della confezione d’acquisto troviamo una batteria NB-12L, una caricabatteria e la tracolla. La durata della batteria, purtroppo, è un grande problema in quanto garantisce solamente 300 scatti, ben al di sotto della media della altre macchine simili.

Controlli ed Ergonomia

Come già accennato, il design della Canon PowerShot G1 X Mark II fa provare dei sentimenti di amore e odio a chi la impugna. Se da un lato l’impugnatura è scomoda e il corpo pesante, dall’altro lato i bottoni sono disposti in maniera intelligente, in modo da essere raggiunti facilmente.

Nella parte frontale del corpo è presente l’obiettivo, circondato da due ghiere differenti in quanto una permette un movimento continuo mentre l’altra ha una rotazione a scatti. Mentre la prima è utilizzabile per la messa a fuoco manuale, l’altra risulta perfetta per lo zoom intensificato che è possibile praticare.

Nella parte superiore è presente un flash regolabile a scomparsa e una ghiera per la selezione della modalità di scatto che comprende le classiche Manuale, Semi Manuale e Automatica, più due opzioni completamente personalizzabili e una per la realizzazione di video. Qui sono situati anche il bottone per lo scatto circondato da una ghiera per lo zoom, il pulsante per l’accensione e quello per rivedere i contenuti.

Sulla parte posteriore è stato installato un bellissimo display pieno di optional: monitor da 3” con più di 1 milione di punti, touch screen e inclinabile sia verso il basso che verso l’alto. Accanto sono disposti un gran numero di pulsanti che ci permettono di interagire con la macchina, come accedere al menù, alla gestione del fuoco o alla registrazione video, più una ghiera per la selezione delle opzioni.

La batteria e la scheda possono essere inserite nella base della camera e vengono alloggiate sullo stesso vano. Sul lato, infine, troviamo gli attacchi per la porta micro USB, micro HDMI e quello per il controllo remoto.

Display, Menù e Funzioni

Il display presente sulla Canon PowerShot G1 X Mark II è un touch screen LCD PureColor II (TFT) sRGB inclinabile da 3″ con 1.040.000 punti, molto performante. All’interno, il menù delle opzioni è rimasto invariato rispetto ai modelli precedenti, poiché è  sempre stato apprezzato per la facilità con cui è possibile utilizzarlo.

Praticamente tutti i pulsanti presenti sulla macchina possono essere personalizzati a proprio piacimento, comprese le due ghiere posizionate sull’obiettivo. Inoltre è possibile realizzare una propria finestra con le opzioni che si desidera avere sempre a disposizione, così da accedervi in maniera molto rapida.

Sulla Canon PowerShot G1 X Mark II è stato montato anche un modulo Wi-Fi che mette a disposizione numerose opzioni. Oltre alla possibilità di controllare la macchina da remoto, collegandola a uno smartphone o a un tablet, così da poter anche solo rivedere i contenuti, possiamo anche collegarci direttamente a una rete per alcuni servizi online.

Con il Wi-Fi, infatti, è possibile inviare i contenuti realizzati direttamente sui Social Network come Facebook, ai servizi Cloud come Google Drive o anche a stampanti. Una funzionalità sicuramente interessante che richiede solamente un po’ di tempo per essere configurata, ma una volta seguite le diverse procedure il nostro servizio online sarà sempre disponibile anche grazie al Gateway garantito da Canon.

Qualità Lenti, Immagini e Video

Sulla Canon PowerShot G1 X Mark II avremo a disposizione un obiettivo equivalente a un 24-120 mm, con un apertura che varia da f/2.0 a f/3.9. Il sensore è della famiglia CMOS Canon ad alta sensibilità e permette di scattare foto a 12,8 Mpx o a 13,1 Mpx, a seconda del rapporto di visualizzazione.

Anche se i megapixel sono inferiori rispetto al modello precedente, in questa macchina si nota poco la differenza grazie a una gamma dinamica migliore che alza il livello dei nostri scatti. Gli ISO disponibili variano da 100 fino ad arrivare a 12800, proprio come in molte reflex di alto profilo.

La qualità delle immagini che è possibile realizzare con la Canon PowerShot G1 X Mark II è sicuramente soddisfacente. È possibile evitare di trovare del rumore nei propri scatti nella fascia ISO che va da 100 a 800, mentre tra 1600 e 6400 inizia ad aumentare gradualmente, compromettendo la qualità in modo tollerabile. Anche a ISO 12800, nonostante sia più evidente il rumore, le fotografie sono ancora utilizzabili.

La camera riesce a gestire perfettamente la gamma cromatica e lo stabilizzatore svolge in maniera puntuale il proprio compito. L’autofocus è sempre preciso nel delineare il soggetto, anche quando lo utilizziamo in maniera continua per quando questo si avvicina all’obiettivo.

La qualità dei video realizzata con la Canon PowerShot G1 X Mark II è assolutamente soddisfacente, realizzati in Full HD a 30 fps e con una buona profondità di campo, anche se purtroppo non è possibile regolare le impostazioni fotografiche durante la ripresa. Non essendo presente un ingresso audio, bisognerà fare attenzione al rumore dello zoom se lo utilizziamo durante una registrazione.

Le Nostre Opinioni

La Canon PowerShot G1 X Mark II è sicuramente una camera da tenere in considerazione se si sta valutando la possibilità di non girare costantemente con una reflex. Questa macchina, nonostante si stia parlando di una compatta, è in grado di offrire degli scatti molto simili a quelli realizzati con le attrezzature per professionisti.

Indubbiamente vi sono alcuni difetti che potrebbero far dubitare sulla qualità del modello, come la durata breve della batteria o il suo peso sopra la media. Però, se paragonati alle ampie possibilità che mette a disposizione il Wi-Fi, il display touch inclinabile all’avanguardia e un menù studiato molto bene, quei difetti potrebbero anche divenire trascurabili.

La Canon PowerShot G1 X Mark II è un oggetto dedicato a tutti coloro che vogliono alte prestazioni in un corpo piccolo, siano essi fotografi professionisti che amatori alle prime armi.

Scheda Tecnica Canon PowerShot G1 X Mark II


  • Risoluzione Video (fino a): 1080p 30 fps / 720p 30 fps / 480p 30 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 12,6MP / 5,2 FPS Burst / Time Lapse
  • Ampiezza Display: 3 pollici
  • Display touch: si
  • Display orientabile: si
  • Funzioni aggiuntive: Wifi con NFC
  • Microfono: stereo
  • Formato foto: RAW, JPG, RAW+JPG
  • Connettività via cavo: USB Hi-Speed, micro HDMI, uscita A/V
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Canon PowerShot G1 X Mark II – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz