In Fotocamere Compatte Canon - Recensioni
Canon IXUS 285 HS – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine7.4
Qualità Video7
Maneggevolezza9.3
Velocità di Scatto9.2
Dimensione Schermo8.5
Voto Totale 8.3

COSA CI PIACE
  • Presenza di modulo Wi-Fi e NFC per la condivisione dei contenuti
  • Accensione veramente rapida
  • Zoom ottico a 12x ben modulabile
  • Stabilizzatore molto performante soprattutto per il video
  • Dimensioni ridotte
COSA NON CI PIACE
  • Materiali poco resistenti
  • Assenza del cavo USB all'interno della confezione
  • Costruzione debole dell'anello zoom
  • Tasti piccoli e difficili da premere
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Canon
  • Tipologia: Compatta
  • Megapixel: 21.1 Mpx
  • Autonomia: 265 scatti
  • Peso: 147 gr
  • Funzioni Aggiuntive: NFC, Wifi, Stabilizzatore
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Canon IXUS 285 HS


La Canon IXUS 285 HS è il modello di punta della casa nipponica nel settore delle compatte, nato per contrastare le potenzialità foto e video dei moderni smartphone. La qualità dei contenuti realizzati non si discosta molto da quella che permette un qualsiasi cellulare di fascia alta, ma sono altre le caratteristiche che contraddistinguono questa piccola camera.

Innanzitutto le sue dimensioni sono veramente compatte e permettono di metterla comodamente in tasca, pronta per essere utilizzata velocemente grazie all’accensione super rapida. Lo zoom ottico è di alta qualità e garantisce di arrivare fino a 12x, anche in modalità video in cui possiamo contare anche sull’ottimo stabilizzatore per registrazioni ferme.

Permangono, però, alcuni difetti ereditati dal modello precedente, come i materiali poco resistenti o lo schermo non touch che la rendono molto meno appetibile, soprattutto per chi è alla ricerca di un modello con il quale sostituire il proprio cellulare. Solamente al termine della nostra analisi, sapremo dirvi se vale la pena smettere di utilizzare lo smartphone per realizzare i propri scatti, e iniziare a utilizzare l’ultima compatta di casa Canon.

Accessori, Design e Materiali

La Canon IXUS 285 HS stupisce immediatamente per le dimensioni, specialmente la sua profondità, che la rendono molto più piccola di diversi smartphone attualmente disponibili sul mercato. La piccola macchina, infatti, misura 99,6x58x22,8 mm per 147 g, risultando perfetta anche per essere trasportata semplicemente in tasca o nel taschino della giacca.

Il design generale è molto accattivante, disponibile in tre colorazioni differenti: nero, bianco e un accattivante viola. Una volta presa in mano, però, ci si rende subito conto della poca solidità della struttura realizzata in plastica, problema che era stato individuato anche nel modello precedente, la Canon IXUS 275 HS.

Dentro la confezione, oltre alla macchina troviamo un cinturino da polso, una batteria ricaricabile NB-11LH, un caricabatterie e il manuale d’istruzioni. Ancora una volta la Canon IXUS 285 HS conferma le pecche del modello precedente, essendo assente un ormai standard degli altri modelli, il cavo USB per il trasferimento dei file.

Controlli ed Ergonomia

Quando teniamo in mano la Canon IXUS 285 HS, si ha subito la sensazione di comodità, essendo molto simile ai modelli di smartphone che ormai tutti siamo abituati a maneggiare. Il comfort, però, si ferma all’impugnatura in quanto il corpo non è esente da altri problemi di natura fisica che andremo a vedere più avanti.

Sul lato frontale della macchina troviamo un potente flash, il sensore per la regolazione della messa a fuoco e l’obiettivo, dotato di zoom ottico che però sorprende per la sensazione di fragilità che rimanda l’anello di comando.

Sul lato superiore sono stati posizionati il pulsante dell’accensione e quello per lo scatto, circondato dalla ghiera per la regolazione dello zoom, mentre più a destra c’è lo switch che ci permette di selezionare le diverse modalità di scatto. È da questa angolazione che è possibile godere di tutto lo spessore minimo della Canon IXUS 285 HS.

Posteriormente è stato alloggiato uno schermo da 3”, sufficiente per adoperare al meglio la camera, e una serie di pulsanti con cui interagire per la regolazione delle impostazioni. Sono presenti un cursore circolare, un tasto per la registrazione dei filmati, uno per accedere allo streaming dei contenuti, uno per aprire il menù del Wi-Fi e uno dedicato alle impostazioni della macchina.

Lateralmente alla Canon IXUS 285 HS troviamo un’uscita micro HDMI e una A/V Out da una parte e il microfono, l’altoparlante e il tag NFC dall’altro. Il problema principale, subito individuabile al primo utilizzo, è costituito dalle dimensioni minime dei pulsanti che li rendono molto difficili da premere.

Display, Menù e Funzioni

Il display messo a disposizione sulla Canon IXUS 285 HS ha una grandezza di 3”, non touch, come nel modello precedente, e visualizza 461 mila punti. Accedendo al menù troviamo un’interfaccia molto semplice e intuitiva, divisa in due sotto menù essenziali.

Gli utenti potranno scegliere il primo menù nel caso vogliano andare a operare sulle impostazioni più fotografiche, come lo zoom ottico, la messa a fuoco automatica e altre opzioni standard per una fotocamera. Nel secondo, invece, si potrà modificare le impostazioni della camera, come ora, data e modalità di formattazione.

La struttura molto minimalista del menù conferma come la Canon IXUS 285 HS sia una macchina studiata solamente per un uso point&shoot, scopo per cui funziona molto bene. La stessa accensione è veramente rapida, così da permettere scatti rapidissimi per cogliere l’attimo.

Una piacevole conferma è la presenza del modulo Wi-Fi e NFC che permettono di collegarla a smartphone e tablet in maniera veloce, così da poter condividere i propri contenuti in maniera molto semplice. È sufficiente, infatti, premere i bottoni relativi presenti sul corpo per avere la possibilità di scegliere a quale dispositivo collegarla.

Attraverso questa funzionalità, inoltre, è possibile collegare la Canon IXUS 285 HS direttamente allo smartphone per comandarla tramite l’app predefinita.

Qualità Lenti, Immagini e Video

La Canon IXUS 285 HS mette a disposizione un obiettivo equivalente a un 35 mm: 25-300 mm, con un’apertura che spazia tra f/3.6 e f/7.0. Il valore ISO parte da un minimo di 80 fino ad arrivare a 3200, richiedendo quindi un’ottima luce per realizzare delle buone foto.

Il modulo autofocus è molto efficiente, rapido e intelligente, compiendo un ottimo lavoro sia nelle foto statiche che con soggetti in movimento. Con la funzione “Aggancia volti”, inoltre, abbiamo sempre la certezza di cogliere perfettamente l’istante che passa di fronte a noi.

Lo zoom ottico messo a disposizione dalla Canon IXUS 285 HS arriva fino a 12x e, nonostante la fragilità dell’anello già citata, risulta comunque ben modulabile e riesce a coprire focali molto vaste. Lo zoom digitale, naturalmente è di qualità più bassa rispetto a quello ottico ma con un range da 12x a 48x permette comunque di arrivare molto lontano anche in modalità video.

La macchina permette di interagire con diversi programmi, anche se quelli più interessanti sono principalmente due: uno dedicato alle foto in condizioni di poca luce, che riesce a limitare i danni, e la funzione P che fornisce una piccola compensazione dell’esposizione, anche se un po’ complessa da attivare.

Come nel modello precedente, la Canon IXUS 285 HS dà la possibilità di utilizzare alcuni filtri artistici all’interno della funzione creativa, che alla pressione dell’otturatore vengono applicati casualmente dalla macchina. Una funzionalità che potrà interessare solamente chi proviene dalla fotografia con smartphone e desidera i filtri che trova in numerose app dedicate.

La qualità della fotografia in generale è molto buona, a patto che le condizioni di luce siano ottimali. In caso di una luminosità molto bassa, la funzione automatica della Canon IXUS 285 HS imposta rapidamente l’apertura maggiore del diaframma, andando di conseguenza a compensare con gli ISO e il tempo di scatto. Naturalmente questo non ci mette al riparo dal rumore, che in queste condizioni sarà molto presente.

Per quanto riguarda le registrazioni video, vengono realizzate a 1080p e, nonostante non si discostino molto rispetto a quelle realizzate con molti altri smartphone, vengono supportate da un ottimo stabilizzatore a 4 assi che riesce a renderli davvero stabili.

Le Nostre Opinioni

Come parere finale, possiamo dire che la Canon IXUS 285 HS indubbiamente si presenta come un’ottima macchina Point&Shoot e si discosta dal modello precedente per la qualità dello zoom e lo stabilizzatore per il video. Purtroppo permangono alcuni difetti che erano stati riscontrati già nella IXUS 275 HS, come il materiale poco resistente e i tasti difficili da premere.

Allo stesso tempo, però, si presenta come una delle migliori compatte del momento, garantendo una continuità per coloro abituati a scattare con il proprio smartphone, mettendo a disposizione una tecnologia di livello superiore. La grande velocità di accensione con cui la Canon IXUS 285 HS entra in azione, infatti, è un valore che non teme confronti, adatta a tutti coloro che non vogliono perdere tempo con settaggi vari o sbloccare e aprire l’app, per raccontare ciò che capita davanti ai proprio occhi.

Scheda Tecnica Canon IXUS 285 HS


  • Risoluzione Video (fino a): 1080p 30 fps / 720p 30 fps / 480 30 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 20,2MP / 7,2 FPS Burst
  • Ampiezza Display: 3 pollici
  • Display touch: no
  • Funzioni aggiuntive: Wifi con NFC
  • Formato foto: JPG
  • Connettività via cavo: USB Hi-Speed, micro HDMI, uscita A/V
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Canon IXUS 285 HS – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz