In Fotocamere Mirrorless Canon - Recensioni
Canon EOS M10 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine6.5
Qualità Video6
Maneggevolezza9
Dimensione Schermo8.5
Voto Totale 7.5

COSA CI PIACE
  • Corpo compatto e resistente
  • Display LCD touch screen e inclinabile
  • Sistema Wi-Fi con NFC
  • Adattatore per lenti Canon SLR
COSA NON CI PIACE
  • Priva di impugnatura
  • Assenza di un mirino
  • Sistema di messa a fuoco lento
  • Bassa risoluzione video
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Canon
  • Tipologia: Mirrorless
  • Megapixel: 18.5 Mpx
  • Autonomia: 255 scatti
  • Peso: 301 gr
  • Funzioni Aggiuntive: NFC, Wifi, Display Touch Screen, Schermo Reclinabile
  • Scheda Tecnica Completa

Video Canon EOS M10



Recensione Canon EOS M10


La Canon EOS M10 è un modello mirrorless che stupisce per le dimensioni contenute che possiede, mostrando un look molto interessante e moderno, anche se essenziale nei comandi. La macchina possiede un sensore CMOS che garantisce scatti a 18 Mpx, oltre che un display LCD da 3”, touch screen e orientabile verso l’alto e un modulo Wi-Fi con NFC.

La resa delle immagini e la velocità generale, però, non sembrano così performanti, restituendo risultati appena sufficienti e comunque al di sotto della media delle altre fotocamere mirrorless.

La Canon EOS M10 indubbiamente si rivolge a un pubblico di amatori desiderosi di avere qualcosa in più rispetto a una compatta, ma anche in questo caso le differenze sono veramente minime. La possibilità di poter cambiare ottiche e variare in modo significativo il proprio stile fotografico, però è un’attrattiva che non si può tralasciare.

Accessori, Design e Materiali

La Canon EOS M10 stupisce immediatamente per la qualità dei materiali con cui è costruita, senza impattare né sulle sue dimensioni né sul suo peso. La camera, infatti, misura solamente 108 x 66,6 x 35 mm, per un peso comprensivo di batteria e scheda di acquisizione pari a 301 g.

La camera si presenta quindi molto compatta per essere una mirrorless, ma allo stesso tempo solida e resistente, con un corpo omogeneo e liscio e un design elegante. Si nota immediatamente, però, l’assenza di un’impugnatura che avrebbe reso la presa più salda, considerando le piccole dimensioni della macchina.

L’aspetto generale, comunque, è molto accattivante, con bordi arrotondati e tondeggianti che le donano un look moderno ed essenziale. La Canon EOS M10 è disponibile con due colorazioni differenti, un classico nero, comune alla maggior parte di modelli di fotocamera, e un interessante bianco, più attuale e di moda.

Dentro alla confezione della macchina troviamo anche un tappo per l’attacco dell’obiettivo, una cinghia originale Canon, un caricabatterie a cavo, una batteria ricaricabile al litio LP-E12 e un cavo USB. La batteria in dotazione riesce a raggiungere il numero di 255 scatti prima di esaurire la propria carica.

Controlli ed Ergonomia

La Canon EOS M10 possiede una quantità veramente ridotta di controlli fisici sul corpo, così da permettere un utilizzo più semplice e veloce, anche se la rendono più simile a una compatta. L’assenza di un’impugnatura, pur donando un aspetto più smart alla camera in generale, non permette di afferrarla in maniera realmente salda, anche se è presente un grip gommato sul retro dove poter alloggiare il pollice.

Sulla parte superiore del corpo sono presenti esclusivamente il pulsante per lo scatto circondato da una ghiera per i valori fotografici, un bottone per l’avvio della registrazione video e uno per l’accensione della camera, dotato di uno switch per passare dalla modalità foto a quella video o completamente automatica. Notiamo anche la presenza di un flash incassato nel corpo, orientabile in diverse posizioni, che mantiene integra la linea elegante della macchina.

La batteria può essere inserita alla base della macchina mentre la scheda SD ha un alloggio sul lato sinistro, dove sono presenti anche le uscite USB Hi-Speed e mini HDMI, oltre che lo switch per la fuoriuscita del flash. Sul lato destro troviamo il pulsante per il collegamento a dispositivi esterni come smartphone e tablet.

La parte frontale vede esclusivamente l’attacco per le ottiche e il bottone per il rilascio dell’obiettivo, mentre sul retro sono presenti solamente un display LCD da 3” con alcuni esigui controlli. Troviamo infatti un bottone per accedere al menù e uno per visualizzare i contenuti realizzati, oltre che una ghiera circolare a 4 vie per la navigazione e il settaggio rapido della impostazioni.

Display, Menù e Funzioni

Il display presente sulla Canon EOS M10 è un monitor LCD da 3” con una risoluzione di 1,040 milioni di punti, touch screen e inclinabile verso l’alto, per agevolare gli amanti dei selfie. Lo schermo è molto nitido e indubbiamente di qualità, permettendoci di vedere anche in giornate particolarmente assolate, mentre la funzionalità touch garantisce un’interazione semplice poiché possiamo cambiare il punto di messa a fuoco o navigare il menù, utilizzando solamente un dito.

Il menù della macchina, pur avendo lo stesso look della classica interfaccia Canon, è molto più semplice ed essenziale, dividendosi esclusivamente in due tab: una per i valori di scatto e una per le impostazioni di sistema. La carenza di opzioni, anche se rende molto più semplice l’interazione, potrebbe infastidire i fotografi più esperti, abituati ad avere molteplici voci a disposizione.

Sulla Canon EOS M10 è comunque presente un modulo Wi-Fi con NFC che permette di collegare semplicemente la camera a smartphone e tablet per una condivisione rapida dei contenuti realizzati.

Qualità Lenti, Immagini e Video

La Canon EOS M10 è una buona macchina con della caratteristiche tecniche interessanti, come il sensore CMOS che mette a disposizione un numero di pixel totali pari a 18,5 Mpx. In dotazione con la macchina viene fornito anche un’obiettivo zoom EF-M 15-45 mm, con un’apertura di f/3.5-f/6.3 che, pur essendo superiore alla media delle ottiche standard, deve essere sostituito velocemente se si vuole alzare il livello fotografico.

Purtroppo non c’è un parco ottiche compatibili molto ampio per questa camera, anche se è disponibile un adattatore per lenti Canon SLR che amplierà le possibilità di scelta. In fonda la macchina è studiata appositamente per garantire il passaggio dal mondo delle compatte a quello delle reflex, e quindi è piacevole sapere di poter sperimentare anche ottiche diverse.

La Canon EOS M10 ha una gamma ISO che varia da 100 a 12800, estendibile fino a 25600, mentre la velocità dell’otturatore è di 30-1/4000 sec. Con il processore DIGIC 6 di cui è dotata, ci saremmo aspettati una velocità superiore, invece la macchina impiega più di 2 sec per passare da spenta alla realizzazione del primo scatto.

La resa delle immagini è solamente sufficiente, al di sotto della media delle altre mirrorless, con la presenza di rumore a partire da ISO 3200 e una leggera perdita di dettagli già a ISO 400, sopratutto nelle sfocature. Al valore ISO 12800, gli scatti si dimostrano essere praticamente inutilizzabili, specialmente in formato JPG.

Oltre alla modalità Auto, che rende impossibile variare qualsiasi valore, e quella Manuale, sulla Canon EOS M10 vi sono alcune preimpostazioni interessanti per gli amanti della fotografia artistica. Insieme ad alcuni filtri, infatti, c’è la modalità Hybrid Auto, che combina un’immagine statica a una piccola clip video, e la Creative Assist, che garantisce la cattura del movimento senza dover impostare l’otturatore e l’apertura, oltre che sfocare in maniera più artistica gli sfondi.

La risoluzione video arriva a un massimo di 1080p a 30 fps e registrati in formato MP4, al di sotto degli standard attuali, con una resa molto diversificata a seconda delle situazioni. Il sistema di autofocus riesce a reagire bene ai movimenti, ma si dimostra essere troppo lento, specialmente in condizioni di scarsa illuminazione.

Le Nostre Opinioni

La Canon EOS M10 possiede indubbiamente una forma molto interessante, moderna, leggera e compatta. Purtroppo le caratteristiche contenute all’interno di questa mirrorles dal look così attuale, non riescono a stare al passo con i tempo.

Se infatti da un lato abbiamo un display LCD sia touch screen e inclinabile che un sistema Wi-Fi con modulo NFC per una condivisione rapida dei contenuti online, dall’altro la resa generale delle immagini video e fotografiche non sono all’altezza delle aspettative. La macchina risulta essere lenta, sopratutto in fase di accensione, con presenza di rumore già a partire da ISO 3200. L’assenza di un mirino indubbiamente non farà piacere a coloro che volevano fare un passo importante nella fotografia professionale e un parco ottiche compatibile limitato è un’ulteriore pecca che allontana utenti, nonostante la possibilità molto apprezzata di utilizzare un adattatore per lenti Canon SRL.

In conclusione, le prestazioni della Canon EOS M10 ci hanno soddisfatto solamente in modo parziale, deludendo un po’ le aspettative nei confronti di questa macchina. La camera risulta quindi adatta solamente a quei fotografi amatoriali che desiderano avere un prodotto performante fra le mani, con la possibilità di cambiare ottiche, mentre i professionisti alla ricerca di un modello facilmente trasportabile, rimarranno delusi.

Scheda Tecnica Canon EOS M10


  • Risoluzione Video (fino a): 1080p 30 fps / 720p 60 fps / 480p 30 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 18MP / 4,6 FPS Burst
  • Ampiezza Display: 3 pollici
  • Display touch: si
  • Display orientabile: si
  • Funzioni aggiuntive: Wifi con NFC
  • Microfono: stereo
  • Formato foto: RAW, JPG
  • Connettività via cavo: USB Hi-Speed, mini HDMI
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Canon EOS M10 – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz