In Fotocamere Reflex Canon - Recensioni
Canon EOS 1300D – Recensione

I NOSTRI VOTI

Qualità Immagine8
Qualità Video7.7
Maneggevolezza8.7
Dimensione Schermo8.5
Voto Totale 8.2

COSA CI PIACE
  • Corpo compatto, solido ed ergonomico
  • Buona durata della batteria
  • Modulo Wi-Fi con NFC
  • Qualità fotografica alta
  • Buon rapporto qualità/prezzo
COSA NON CI PIACE
  • Mirino con copertura del 95%
  • Display LCD non touch screen
  • Velocità di scatto continuo pari a 3 fps
  • Poche innovazioni rispetto al modello precedente
  • Ripresa video totalmente automatica
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Canon
  • Tipologia: Reflex
  • Megapixel: 18.7 Mpx
  • Autonomia: 500 scatti
  • Peso: 485 gr
  • Funzioni Aggiuntive: NFC, Wifi
  • Scheda Tecnica Completa

Video Canon EOS 1300D



Recensione Canon EOS 1300D


La Canon EOS 1300D è una macchina che, se valutata singolarmente, mette a disposizione della ottime caratteristiche, soprattutto per chi proviene dalla fotografia con macchine compatte e desidera qualcosa in più. La resa delle immagini è molto soddisfacente, realizzabili sia in formato JPG che RAW e la durata della batteria è al di sopra della media, in un rapporto tra qualità e prezzo veramente ottimale.

Se però confrontiamo questa camera con il modello precedente, la Canon EOS 1200D, ci rendiamo conto che l’unica vera innovazione risiede nella presenza di un modulo Wi-Fi con NFC, in più permangono alcuni difetti. Un processore datato, il DIGIC 4+, offre uno scatto continuo solamente a 3 fps, lo schermo LCD non è né touch né articolato e i valori per le registrazioni video non possono essere modificati.

Nonostante questo, la Canon EOS 1300D si presenta come un’ottima macchina entry level, pronta per trasportare i fotografi amatoriali verso un nuovo livello professionale.

Accessori, Design e Materiali

La Canon EOS 1300D possiede una struttura e una forma praticamente identiche al modello precedente, la Canon EOS 1200D, con dimensioni contenute e un peso leggero, dimostrandosi comunque molto robusta e allo stesso tempo confortevole. La macchina, infatti, misura 129×101,3×77,6 mm e pesa 485 g quando la batteria e la scheda sono già montate.

Il look generale è veramente classico, identico alle differenti reflex presenti sul mercato, con un’impugnatura comoda ricoperta di un materiale gommato che ne favorisce la presa. Questo grip è presente anche sul lato posteriore, in una piccola sezione dove è possibile allocare il pollice.

In definitiva, il design e le caratteristiche fisiche della Canon EOS 1300D la rendono il modello reflex entry level per eccellenza. Infatti non è sufficientemente grande per poter essere considerata un modello di alto profilo, ma sufficientemente robusta e leggera per favorire il passaggio dal mondo delle compatte o delle mirrorless, a quello delle macchina professionali.

All’interno della confezione troviamo, oltre al corpo, anche un cavo USB, una cinghia ufficiale Canon, un caricabatterie a cavo e una batteria ricaricabile al litio LP-E10 che garantisce, con grande piacere, di realizzare 500 scatti prima di esaurire la carica.

Controlli ed Ergonomia

La presa sulla Canon EOS 1300D è comoda e pratica, grazie al grip presente sull’impugnatura la cui forma si adatta perfettamente a quella della mano, grazie a un contorno che permette di sentirla salda. Per il resto, la disposizione dei comandi è canonica, di facile interazione e utilizzo.

L’attacco per l’obiettivo e il pulsante per lo sgancio dell’ottica occupano tutta la parte frontale della camera, insieme all’impugnatura alla cui sommità, posto in posizione ergonomica, è ben visibile il pulsante per lo scatto. Esattamente sotto a quest’ultima, alla base della fotocamera, è presente il vano per l’inserimento della batteria, insieme a un foro filettato standard, mentre la scheda SD può essere alloggiata all’interno di uno sportello a scatto presente sul lato destro.

Sulla parte superiore tutti i controlli sono spostati sulla destra della Canon EOS 1300D, offrendo una ghiera per la selezione della modalità di scatto, unita a uno switch per accendere la macchina, una rotella incassata per variare i valori fotografici a seconda delle impostazioni, e un pulsante per la fuoriuscita del flash. È presente anche una slitta, posizionata sopra il mirino, per collegare accessori esterni, come flash opzionali.

Lo schermo LCD da 3” occupa la parte retrostante della macchina, con alcuni pulsanti disposti alla destra del corpo. Dall’alto, abbiamo a disposizione i due bottoni per lo zoom elettronico, quello per l’avvio della registrazione video più altri controlli come quello per la modifica rapida delle impostazioni, per accedere al menù e per visualizzare i contenuti realizzati. Un selettore a 4 vie ci permette di navigare nell’interfaccia e modificare velocemente alcuni valori fotografici.

Infine, sul lato sinistro della Canon EOS 1300D troviamo una copertura gommata che protegge le uscite USB Hi-Speed, video e mini HDMI oltre che l’attacco per telecomandi.

Display, Menù e Funzioni

Il display LCD da 3” presente sulla Canon EOS 1300D ha una risoluzione pari a 920 mila punti, ma purtroppo non è né articolato né touch screen, anche se le immagini rappresentate appaiono nitide e chiare, sia per la visualizzazione del menù, che dei contenuti realizzati che in modalità Live View. Il mirino presente, anche se offre una visuale nitida e chiara, riesce purtroppo a coprire solamente il 95% del quadro.

Il menù presente è la classica interfaccia Canon, presente anche su quasi tutti i modelli, suddivisa in diverse tab per la stessa categoria. Troviamo quindi alcune pagine dedicate alle impostazioni fotografiche, altre per quelle video e varie per le impostazioni della camera, oltre che una tab specifica da poter personalizzare come meglio si crede. Questo tipo di interfaccia, molto apprezzata dagli utenti, permette di navigare in maniera semplice, senza dover scorrere verso il basso per visualizzare opzioni aggiuntive, per un’interazione più rapida.

Sulla Canon EOS 1300D è presente un modulo Wi-Fi con NFC, grande innovazione rispetto alla Canon EOS 1200D, che permette così di collegarsi sia a smartphone che tablet, attraverso l’app dedicata. La condivisione dei file appare molto rapida, oltre a fornirci la possibilità di comandare la macchina da remoto.

Qualità Lenti, Immagini e Video

La Canon EOS 1300D è dotata di un sensore di tipo 22,3×14,9 mm, che permette di scattare foto a una risoluzione massima di 18 Mpx, offre una gamma ISO di 100-6400, estendibile fino a 12800, e una velocità dell’otturatore di 30-1/4000 sec. Il processore, purtroppo, essendo un DIGIC 4+, risulta un po’ datato in un panorama dove lo standard si sta assestando sul DIGIC 6 o, meglio ancora, 7.

Il risultato è una macchina che non brilla certo per la velocità, permettendo uno scatto continuo solamente a 3 fps, per un numero massimo di immagini in formato RAW pari a 6 foto. Indubbiamente la camera non può essere consigliata, quindi, per la fotografia sportiva o d’azione. Anche la resa dell’autofocus, che comunque rimane molto buona in condizioni di luminosità ottimale, perde qualche colpo quando la luce cala, oscillando tra il nitido e lo sfocato per un po’, prima di trovare il giusto equilibrio.

La resa delle immagini finale rimane comunque molto buona anche se non molto differente rispetto a quella che avevamo visto nella Canon EOS 1200D. I colori risultano essere molto accurati e il bilanciamento del bianco è preciso, anche se alcune volte richiede un settaggio manuale in presenza di luce artificiale. La gestione del rumore è molto buona, con scatti utilizzabili fino a ISO 3200, con dettagli ben delineati, sopratutto per stampe web e formato A4.

Nel reparto video, la Canon EOS 1300D dimostra molte debolezze, partendo da una risoluzione massima in Full HD a 30 fps. Il difetto più grande, però è l’impossibilità di andare a modificare e personalizzare la ripresa, in quanto la camera registra totalmente in automatico, elemento che potrebbe interessare gli amatori ma sicuramente allontanerà i videomaker da questo modello.

Le Nostre Opinioni

In conclusione, la Canon EOS 1300D risulta essere una buona macchina, anche se non offre grandi novità se paragonata al modello precedente, la Canon EOS 1200D. La resa delle immagini è buona e saprà sicuramente soddisfare gli amatori che provengono dal mondo delle compatte e cercano di approdare al mondo professionale, spinti anche da un buon rapporto qualità/prezzo.

Sono presenti però alcuni difetti che potrebbero essere considerati importanti, come un display LCD performante ma non touch screen e articolato, piuttosto che un processore datato che offre una bassa velocità di scatto continuo. I videomaker non prenderanno neanche in considerazione questo modello, dato che le riprese vengono effettuate in modalità totalmente automatica dalla macchina.

Unica vera innovazione presente sulla Canon EOS 1300D è la presenza di un modulo Wi-Fi con NFC, che potrebbe non bastare ai possessori del modello precedente per convincerli a un cambio di attrezzatura. La camera rimane comunque una macchina di ottima qualità, con una resa fotografica veramente soddisfacente e apprezzabile.

Scheda Tecnica Canon EOS 1300D


  • Risoluzione Video (fino a): 1080p 30 fps / 720p 60 fps / 480p 30 fps
  • Risoluzione Foto (fino a): 18MP / 3 FPS Burst
  • Ampiezza Display: 3 pollici
  • Display touch: no
  • Display articolato: no
  • Funzioni aggiuntive: Wifi con NFC
  • Microfono: stereo
  • Formato foto: RAW, JPG
  • Connettività via cavo: USB Hi-Speed, mini HDMI, uscita video
  • Tutte le specifiche complete sul sito ufficiale


Canon EOS 1300D – Recensione ultima modifica: da Staff FotocameraTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FotocameraTop
Esperti da anni nel settore della Fotografia e della Tecnologia in generale, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di fotocamere in commercio con Test, voti e Classifiche, aiutando gli utenti ad effettuare acquisti più consapevoli e al Miglior Prezzo Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz